Pallanuoto, tra Coppe e campionati ancora colpi di mercato

In Europa il Brescia raggiunge il Recco in Champions. Tre italiane a caccia dell'Euro Cup

di Davide Maddaluno
Davide Maddaluno
(46 articoli pubblicati)
Gli atleti della RN Savona si caricano p

Si avvia gradualmente ad entrare nel vivo l'inizio della stagione pallanuotistica 2021/22 che la scorsa settimana ha visto l'Italia chiudere al quarto posto i Mondiali Under 20 femminili di Netanya. Questo fine settimana start fissato anche per l'A1 femminile  mentre dal 13 novembre primo sprint per l'A2 maschile. Intanto in Europa si completano i tabelloni principali di Champions ed Euro Cup. Nella competizione dalle grandi orecchie approdano i Campioni d'Italia dell'AN Brescia che dopo aver superato il concentramento parigino (10-10 con l'Osc, 16-11 contro il Noisy e 7-9 al Terrassa), s'impongono nel doppio confronto del terzo turno preliminare con il Barcelona: catalani sconfitti 10-14 in trasferta con 7 reti per Renzuto Iodice e 14-10 a Mompiano. Si deve accontentare della "retrocessione" in Euro Cup la RN Savona. I ragazzi di Angelini (foto Enrico Casiraghi) prima conquistano lo spareggio decisivo grazie a tre rocamboleschi pareggi in Ungheria (11-11 con lo Jadran Herceg Novi, 13-13 con lo Szolnok e 10-10 in apertura con il Vouliagmeni) poi devono arrendersi a testa altissima e con l'onore delle armi alla Stella Rossa. I serbi s'impongono 9-8 alla "Zanelli" sfruttando l'assenza dello squalificato Fondelli poi si fanno bastare l'11-11 del ritorno. Ai biancorossi non bastano il ritorno di Deddy ed il goal del portiere Da Rold. Si ripartirà dunque dalla seconda competizione continentale e dalla sfida dei Quarti contro il Sabadell. 

Saranno tre le italiane a contendersi l'Euro Cup. Oltre ai liguri, importanti ambizioni covano anche CC Ortigia e TeLiMar. Gli aretusei dopo aver conquistato il pass grazie alla classifica avulsa (10-9 al Sabadell, 7-11 sul Solaris ed ininfluente ma decisiva sconfitta di misura 7-8 con il Vasas) se la vedranno con lo Szolnok campione in carica. I palermitani (14-10 allo Strasburgo, 8-14 al Sabac e 17-17 con il BVSC Zuglo nell'ultimo turno di qualificazione) saranno, invece, attesi dall'esame Mladost in quel di Zagabria. 

Continua, intanto, a riservare sorprese e nuovi colpi il mercato. In A1 maschile la WP Milano Metanopoli pesca dall'A2 francese l'attaccante Michele Superchi.

In A1 femminile la Vela Ancona presenta tre novità prima del via: tornano ad indossare, seppur part-time la calottina, l'argento olimpico di Rio Francesca Pomeri e la mancina Michela Ferretti. Dal Pescara arriva, invece, la 2004 Veronica Martella. Torna a Trieste per affrontare la massima serie la barese Daniela Leone, già in alabardato negli anni passati.  

In A2 femminile scatenato il Napoli Nuoto. Dopo l'eterna Simona Abbate, alla corte di Barbara Damiani tornano il centro Federica Martucci dalla Roma Vis Nova; Fabiana Anastasio e le giovanissime Guya Zizza, Lucrezia Massa e Sofia Maioriello Pankova dall'Acquachiara. A difendere i pali della porta nerazzurra arriva dal Volturno Mariagrazia Cipriano. Doppio colpo per la RN Bologna: dal Css Verona arriva Veronica Perna mentre dalla Coop. Parma proviene Alice Musso. Esperienza all'estero, invece, per tre giovanissime: la romana Alessia Imola (in prestito dalla Sis), la fiorentina Gemma Calonaci e la veronese Giulia Ferrini (entrambe dal Firenze PN) giocheranno la massima divisione tedesca con l'SC Chemnitz guidato dall'italiano Livio Cocozza. La plurimedagliata Giulia Gorlero, dopo il ritiro dall'attività, gestirà il parco portieri della RN Imperia con un impegno graduale. 

In A2 maschile l'Acquachiara rinnova con Matteo Aiello ma divorzia dallo storico capitano Vincenzo Tozzi. Punta in alto la De Akker che riporta in acqua (in Italia, avendo comunque il Campione del Mondo di Pechino giocato in Svizzera) Arnaldo Deserti che ricoprirà il doppio ruolo di direttore e giocatore.

In Serie B l'Ossidiana Messina saluta Cristiano Sarno, Pietro Denaro ed Emanuele D’Anzi per motivi di studio, Giovanni Pino, invece, per lavoro. Altro rinforzo per la Roma Waterpolo: a Casciotta segue Fabrizio Piacentini dal CC Lazio.

Fonte: l'autore Davide Maddaluno

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.