Top & Flop: i migliori e i peggiori per ogni squadra di Serie A (Pt.3)

Analizziamo i giocatori delle 20 squadre del campionato 17/18, scegliendo chi ha impressionato e chi invece non si è dimostrato all'altezza.

di Giacomo Lisi
Giacomo Lisi
(14 articoli pubblicati)
Serie A

CROTONE:

TOP:

Simy: Dopo una prima annata in Serie A poco incisiva, l'attaccante nigeriano aveva cominciato la stagione partendo dietro a Budimir e Trotta nelle gerarchie finché sulla panchina degli Squali non si è seduto Walter Zenga che ha rigenerato un po' tutto il Crotone e in particolare questo gigante da 198 cm che si è pure tolto lo sfizio di segnare il gol del pareggio contro la Juventus in rovesciata (!). Al Crotone non è bastato per salvarsi, lui si è conquistato un posto tra i pre-convocati per il Mondiale in Russia.  ORONERO

Federico Ceccherini: Il centrale livornese invece non è più una notizia nel nostro campionato. Abilità difensive d buon giocatore, ottimo atletismo e discreta intelligenza tattica. Meriterebbe il salto di qualità in una squadra di almeno media fascia o almeno di restare in Serie A. LEADER

 FLOP:

Ante Budimir: Forse è proprio suo il merito se abbiamo apprezzato Simy quest'anno. Qualche gol lo ha pure segnato ma per larghi tratti è sembrato un corpo estraneo alla squadra, lui che doveva essere l'uomo salvezza dopo essere stato quello promozione due stagioni fa. DELUSIONE

FIORENTINA:

 TOP:

I figli d'arte Chiesa e Simeone: Nella tragica stagione viola, sono principalmente due le luci che brillano: quelle di Federico e di Giovanni, veri e propri trascinatori della Fiorentina. Il primo su 38 partite ne ha sbagliate sì e no 3 con prestazioni da fenomeno e futuro fuoriclasse, il secondo invece si è confermato come vero e proprio goleador contro le "grandi" ( un po' come fu Sansone ai tempi di Parma e Sassuolo). LA BELLA GIOVENTÙ

 Jordan Veretout: Se là davanti i giovani figli d'arte spaccavano le difese avversarie è anche merito del centrocampista francese, vera e propria scoperta del nostro campionato. Che siano punizioni o rigori o tiri da fuori, non si tira mai indietro e col suo piede educato è in grado di inventare traiettorie pazzesche. ARTISTA

Germán Pezzella: Prima in coppia con Astori, poi con Vitor Hugo e MIlenkovic dimostra di avere qualità da leader. Comanda la difesa come ci giocasse da sempre e compie interventi da campione. Al Betis aveva fatto bene, a Firenze meglio. SALTO DI QUALITÀ

FLOP:

Valentin Eysseric: Il fantasista francese, arrivato dal Nizza, non ha convinto nessuno. Si è messo la 10 sulle spalle ma 10 sono forse solo i palloni che ha toccato in stagione. Poco incisivo in zona gol e assist, gli si chiedeva certamente di più. LA 10 A QUALCUN'ALTRO PER FAVORE 
 
Cyril Théréau: Conoscenza ormai fissa del nostro campionato, aveva iniziato la stagione con ritmi da Scarpa d'oro per poi perdere la Trebisonda tra infortuni e pessime prestazioni. Finisce la stagione in anticipo ma per quello che stava facendo vedere nell'ultimo periodo non sembra essere un problema insormontabile per Pioli e i suoi giocatori. SOSTITUIBILE

 GENOA:

 TOP:

Mattia Perin: Ormai sono anni che si parla di questo ancor giovane portiere e del fatto che sia pronto per giocare in una big. Lui anche quest'anno ha ribadito il concetto con quella che si può forse definire la sua miglior stagione e quella della maturazione definitiva. Parate decisive e carisma da vendere. TORINO (BIANCONERA) CALLING

Armando Izzo: Ha giocato poco a causa degli infortuni, è vero. Ma la sensazione è che anche lui abbia la mentalità e le qaulità per un salto in avanti nella sua carriera. Anima e cuore al servizio della squadra. VERACE

FLOP:

Darko Lazović: Difficile trovare un flop in questo Genoa che si è salvato con largo anticipo: scegliamo l'esterno serbo proprio perché nonostante la ghiotta occasione di mettersi in mostra non è riuscito a sfruttarla. Paradossalmente involuto rispetto alla scorsa stagione. (DARK)O 

SIETE D'ACCORDO CON QUESTA ANALISI? VOI CHI AVRESTE INSERITO DI DIVERSO? FATEMELO SAPERE CON UN COMMENTO QUI SOTTO.

Fonte: l'autore Giacomo Lisi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.