Ceferin:  Superlega o Champions!  Il ritorno dei tifosi sugli spalti

Svanito il progetto della infelice intuizione della Superlega è il tempo dei campionati Europei e del ritorno, seppur minimo, dei tifosi sugli spalti

di Fabio Faiola
Fabio Faiola
(74 articoli pubblicati)

Il presidente dell'Uefa  Ceferin, ferito nell'anima e nell'orgoglio dal  fallito golpe della Superlega, ha rilasciato alcune dichiarazioni inerenti al ritorno dei tifosi sugli spalti per i prossimi campionati Europei, senza tralasciare alcune considerazioni sull'argomento che vedeva coinvolte le 12 compagini che avrebbero dovuto dare vita allo sconclusionato progetto della competizione tra le squadre più blasonate e ricche del globo, ma oberate da debiti strutturali e cronici che il covid ha moltiplicato in modo irreversibile.

Ceferin:

"Abbiamo lavorato scrupolosamente con le federazioni ospitanti e con le autorità locali per garantire un ambiente sicuro e festoso durante le partite. Siamo davvero felici di poter garantire l'accesso ai tifosi  in tutte le partite".

"Per quanto riguarda le squadre coinvolte nel progetto della Superlega, per ora, non ci sono sanzioni. Non si può partecipare alla Champions e alla suddetta lega, quindi una esclude l'altra. Se in futuro ci saranno altre iniziative del genere, le formazioni che vi aderiranno saranno automaticamente escluse da qualsiasi progetto Uefa".

Le dichiarazioni della JP Morgan:

"Abbiamo valutato male l'impatto che poteva avere questo accordo sull'intera comunità calcistica e l'influenza che avrebbe potuto avere nel futuro. Impareremo da questo".

La prestigiosa banca avrebbe dovuto immettere, sotto forma di prestito per lo sviluppo del progetto, 3.5 miliardi di euro, grazie ai quali le 12 sorelle  pensavano di creare l'opera calcistica più iniqua ed ingiusta che il calcio abbia mai avuto nella sua ultracentenaria e gloriosa  storia, fatta di tanti Davide che ciclicamente hanno battuto Golia. Il prestito sarebbe stato a lunghissimo termine (23anni) con il tasso del 2/3%.

Le sedi degli Europei 2020

Roma, Bucarest, Amsterdam, Baku, Londra, Bruxselles, Glasgow, Copenaghen, Budapest, Monaco di Baviera, San Pietroburgo e Siviglia.

Fonte: l'autore Fabio Faiola

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.