Sorteggi Mondiali: ecco i gironi di Russia 2018

Estratti ieri a Mosca i tabelloni che daranno il via alla competizione di questa estate

di Luca Girometta
Luca Girometta
(35 articoli pubblicati)
Coppa del mondo

32 squadre inseguono il sogno Mondiale, ma solo una Nazionale porterà a casa il trofeo. Oggi i sorteggi hanno stabilito gli 8 gironi.

  • Gruppo A: Russia, Arabia Saudita, Egitto ed Uruguay
  • Gruppo B: Portogallo, Spagna, Marocco ed Iran
  • Gruppo C: Francia, Australia, Perù e Danimarca
  • Gruppo D: Argentina, Islanda, Croazia e Nigeria
  • Gruppo E: Brasile, Svizzera, Costa Rica e Serbia
  • Gruppo F: Germania, Messico, Svezia e Korea
  • Gruppo G: Belgio, Panama, Tunisia e Inghilterra
  • Gruppo H: Polonia, Senegal, Colombia e Giappone

Il girone A pare avere un esito già scritto, in quanto i padroni di casa della Russia e l'Uruguay di Cavani sono nettamente favoriti per il passaggio del turno, ma attenzione all'incognita Egitto. La squadra di Salah potrebbe essere una sorpresa, soprattutto grazie alla stella del Liverpool: il suo talento potrebbe mettere in difficoltà qualsiasi difesa, anche quella uruguaiana composta da due centrali come Godin e Gimenez.

Nel secondo raggruppamento la situazione è chiara: la Spagna e il Portogallo campione d'Europa hanno ipoteticamente il biglietto per il turno successivo già in mano. Le due Nazionali iberiche si giocheranno il primo posto. L'insidia si chiama Marocco che, sotto la guida di capitan Benatia, potrebbe togliersi qualche soddisfazione.

Il gruppo C è sicuramente tra i più aperti. La Francia, ricca di talenti, dovrebbe essere sicura del posto agli ottavi, ma le concorrenti sono agguerrite. L'insidia maggiore è la Danimarca di Eriksen, fantasista che ha portato i danesi ai Mondiali con una tripletta strepitosa nei preliminari. Attenzione anche al Perù. La Nazionale sudamericana, come la Danimarca, è approdata al Mondiale tramite i play-off. A concludere il girone è l'Australia di Cahill, che cercherà di guadagnarsi un posto nelle fasi ad eliminazione diretta.

Nel girone D le favorite per il passaggio del turno sono Argentina e Croazia. A guidare l'Albiceleste sarà Messi, la star più attesa di questo Mondiale. La Croazia cercherà di insidiare la Nazionale allenata da Sampaoli per il primato, ma bisogna considerare la grande sorpresa dell'ultimo Europeo: l'Islanda. Nel caso in cui l'Argentina dovesse trionfare al Mondiale, per Messi potrebbero aprirsi le porte per un altro Pallone d'Oro.

Il Brasile e la Svizzera sono le formazioni più forti a livello tecnico del tabellone E. Neymar e compagni sono tra i favoriti per la vittoria finale, mentre la Svizzera potrà puntare sull'estro di Shaqiri per un pass agli ottavi. La Serbia proverà a lottare per mettere in difficoltà la squadra di Petkovic puntando sul talento di Milinkovic-Savic. La Costa Rica, invece, cercherà di replicare quanto fatto nel Mondiale 2014.

La Germania, campione del mondo in carica, è la favorita assoluta per il primo posto del gruppo F. A lottare per il secondo posto ci saranno Messico e Svezia. La formazione scandinava punterà sulla compattezza, come dimostrato durante i preliminari contro l'Italia, mentre i sudamericani spereranno nelle reti del Chicharito Hernandez per avanzare. 

Belgio e Inghilterra si daranno battaglia per il primo posto del raggruppamento G. La squadra di Hazard darà del filo da torcere alla Nazionale dei tre leoni, puntando sulla qualità di giocatori come Carrasco e De Bruyne. Panama e Tunisia sembrano già spacciate, ma mai dire mai, in quanto possono sperare in uno scivolone delle due big.

Chiude il girone H, con la Polonia di Lewandowski e la Colombia di James favorite per l'accesso agli ottavi. Il Giappone può insidiare le altre due Nazionali, sperando di arrivare secondo. Tuttavia, i polacchi avranno a disposizione una squadra ricca di buoni giocatori oltre al 9 del Bayern, come Zielinski, Glik e Milik (se recupererà bene dall'infortunio). Anche i Cafeteros non punteranno solo su Rodriguez, in quanto a guidare l'attacco sarà Falcao, senza dimenticare Cuadrado, Muriel e Zapata.

Il Mondiale si avvicina. Chi salirà sul tetto del mondo?

Germania campione in carica
Fonte: l'autore Luca Girometta

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.