Fabio Pecchia alla Gazzetta fannews: “Con Rafa Benitez massima intesa”

L'obbiettivo della squadra è quello di costruire una propria identità attraverso prestazioni di altissimo livello

di Fabio Faiola
Fabio Faiola
(103 articoli pubblicati)

Continua l'intervista al tecnico della Cremonese, che dopo una carriera eccellente da calciatore, sta dimostrando di essere uno dei tecnici italiani più bravi e competenti, ed i grigiorossi sono fieri del suo operato. A Cremona  il mister Pecchia sembra aver trovato l'ambiente ideale per costruire qualcosa di grande e concreto. Di seguito la parte finale dell'intervista.

Se le qualità della sua squadra sono quelle viste in Coppa Italia ad  agosto contro il Torino, penso che i tifosi e la dirigenza possano dormire sonni tranquilli. La compagine è un mix di giovani ed esperti che ha saputo amalgamare alla perfezione. Quanto c'è del Fabio Pecchia internazionale nella sua formazione?

"A Torino abbiamo disputato una grande prestazione. La Cremo deve essere quella vista in Piemonte, al di là della competizione e del blasone dell'avversario. Stiamo costruendo una nostra identità già dalla passata stagione e l'obbiettivo è quello di continuare a costruire questa personalità per renderla sempre più funzionale attraverso prestazioni di altissimo livello. In rosa ci sono giovani validi e molto interessanti e quelli meno giovani, direi gli "anziani del mestiere", che sono indispensabili per costruire un mix perfetto. Per quanto riguarda le mie esperienze internazionali, mi porto dietro tante belle cose tra loro diverse. Tra queste, il modo di approcciarsi al calcio, che spesso è completamente diverso da quello che siamo abituati a vedere in Italia. Un posto in particolare lo conserva il metodo di lavoro che negli anni ho costruito insieme a Rafa Benitez, a cui ho rubato molto delle sue idee".

Dei calciatori attuali, chi sono secondo lei le stelle emergenti? Oltre a Carnesecchi che difende la porta con la sicurezza di un veterano, chi la sta impressionando?

"Non parlo dei singoli, sottolineo solo che abbiamo dei giovani interessanti che mi auguro possano fare bene , sopratutto quest'anno, dando un grande contributo alla Cremonese. Si parla molto di Carnesecchi, ma vi assicuro che ci sono tanti altri giovani altrettanto validi".

Questa è una domanda nostalgica: Simoni, Cesare Maldini, Mazzone, Boskov, Zeman (anche se quest'ultimo è tornato ad allenare a Foggia), Mondonico, Guidolin, Sonetti, Lippi e tanti altri ancora incrociati nella sua strepitosa carriera, quanto mancano al calcio italiano maestri del loro  calibro?

"Quelli citati sono tutti tecnici di altissimo livello con cui ho lavorato. Oggi, però, ci sono tanti allenatori dello stesso calibro, anche se lo sono in modo diverso rispetto ai vari Zeman, Boskov, Mazzone e via dicendo".

Cosa pensa dell'Italia di Mancini?

"Mancini ha fatto un qualcosa di straordinario che è sotto l'occhio di tutti. Credo sia anche grazie al suo lavoro se l'Italia oggi è vista in modo diverso all'estero".

Visto che è stato uno dei pochi calciatori a laurearsi in giurisprudenza, vuole lanciare un messaggio ai giovani calciatori che oltre a saper giocare ed allenarsi con serietà e spirito di sacrificio, devono tenere anche un buon ritmo negli studi?

Portare avanti nel tempo la carriera calcistica e quella universitaria ha richiesto, da parte mia, grande sacrificio, impegno e volontà. Spero, nel mio piccolo, che questo percorso possa essere d'esempio per tanti giovani che vogliono portare a compimento percorsi diversi, ma che sono assolutamente complementari e fattibili, perchè una strada non esclude l'altra. Ho notato che l'approccio al campo e al lavoro calcistico dei giovani atleti, che stanno portando avanti anche la carriera universitaria, è diverso, più aperto e per certi versi più fertile; in altre parole è un vantaggio per ogni tecnico avere in squadra ragazzi impegnati nello studio. 

Si conclude cosi la nostra bella ed esauriente chiacchierata con il mister Fabio Pecchia, a cui auguriamo ogni gran bene per tutto il resto del campionato.

Fonte: l'autore Fabio Faiola

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.