La Roma è tornata: Under e Perotti firmano il 2-0 sull’Udinese

La sfida della Dacia Arena si decide nella ripresa: il turco apre al 70', l'argentino chiude al 91'. Terza vittoria consecutiva per Di Francesco

di Massimo Pighin
Massimo Pighin
(266 articoli pubblicati)
Under

La Roma passa 2-0 sul campo dell'Udinese e consolida le ambizioni di Champions League: terza vittoria consecutiva per la squadra di Di Francesco, che alla Dacia Arena ha fornito una prestazione di spessore. Dopo un primo tempo equilibrato, in cui l'Udinese aveva giocato alla pari coi giallorossi, nella ripresa la Roma ha assunto il controllo delle operazioni, costringendo i friulani a farsi piccoli - anche a causa dell'assenza di Lasagna, out per infortunio, mal sostituito da Perica -: le reti che hanno deciso la sfida sono arrivate al 70' con Under (quarto gol nelle ultime tre partite, cui va aggiunto un assist) e al 91' con Perrotti, subentrato a uno spento El Shaarawy.

Oddo propone il consueto 3-5-2 con Bizzarri tra i pali, Larsen, Danilo e Samir in difesa, Widmer a destra, il rientrante Adnan a sinistra, Barak, Behrami e Fofana in mezzo, De Paul e Perica davanti. Di Francesco, invece, opta nuovamente per il 4-2-3-1 con Alisson in porta, Florenzi, Manolas, Fazio e Juan Jesus a comporre il pacchetto arretrato, De Rossi e Pellegrini in mediana, Under, Nainggolan ed El Shaarawy chiamati a ispirare Dzeko.

I primi 45 minuti, come detto, sono contraddistinti dall'equilibrio. La Roma non riesce a prendere il controllo della partita a causa della buona disposizione degli uomini di Oddo, che mantengono corte le distanze tra i reparti e, appena possono, provano a far male. Le occasioni più pericolose, in ogni caso, sono di marca giallorossa, ma Bizzarri si fa trovare pronto. Poco lavoro da sbrigare, invece, per Alisson.

A inizio ripresa si ha immediatamente la sensazione che la musica sia cambiata. Le geometrie della Roma appaiono più lineari, inoltre capitan De Rossi crescono anche in qualità e quantità di corsa, mentre l'Udinese sembra disorientata, svagata, lontana dalla partita. Va detto che non si assiste a opportunità da rete trascendentali, almeno sino al 70', quando una magia di Under sblocca il risultato.

Il turco riceve sulla fascia destra, si accentra e calcia di sinistro con potenza e precisione: 1-0. I bianconeri non riescono a reagire, neanche dopo gli inserimenti di Jankto (ancora una prestazione opaca, l'ennesima) e Balic, con Oddo che disegna un 4-3-3 per l'assalto finale. E' ancora la Roma, invece, a trovare la via del gol: la firma è di Perotti, che capitalizza nel migliore dei modi una palla malamente persa dalla difesa dell'Udinese.  

Fonte: l'autore Massimo Pighin

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.