Il Cuore Granata si aggrappa alla Serie A

Magnifica rimonta della squadra di Nicola che, sotto 2-0 fino al 76' minuto, ribalta il risultato portando a casa 3 punti fondamentali per la lotta salvezza

di Christian Tron
Christian Tron
(16 articoli pubblicati)
Simone Zaza

Nel recupero della ventiquattresima giornata di Serie A abbiamo assistito ad una partita scoppiettante e ricca di emozioni tra Torino e Sassuolo: la prima squadra alla disperata ricerca di punti salvezza, la seconda speranzosa di ottenere un successo per continuare ad accarezzare il sogno Europa League. Nicola può schierare per la prima volta il tandem d'attacco Belotti-Sanabria, mentre De Zerbi risparmia Locatelli, ampiamente utilizzato nel corso della stagione.

I neroverdi partono subito fortissimo e trovano la rete del vantaggio già dopo 6 minuti: il cross di Djuricic viene corretto di testa da Caputo per Berardi, il quale trafigge Sirigu in girata. Il Torino reagisce e si sbilancia in avanti per trovare il gol del pareggio, ma Consigli appare insuperabile. La pressione granata lascia spazi per i contropiedi degli emiliani, che però si dimostrano imprecisi. Nonostante ciò al 38' il Sassuolo raddoppia: sugli sviluppi di un corner il pallone giunge tra i piedi di Toljan, il quale trova con un cross perfetto Berardi sul secondo palo che conclude di potenza bucando Sirigu per la seconda volta e realizzando il suo undicesimo centro stagionale in campionato. Si ritorna negli spogliatoi con gli ospiti in vantaggio di due reti, risultato che pesa come un macigno sulle spalle dei tifosi granata, rassegnatisi ad assistere all'ennesima sconfitta della propria squadra. L'inizio della seconda frazione di gioco vede i piemontesi subire le iniziative offensive degli emiliani, alla ricerca del gol che chiuderebbe la partita. Ma i cambi offensivi di Nicola, con l'ingresso di Verdi e Zaza, iniziano a dare i risultati sperati. Infatti, nonostante il doppio svantaggio, il Torino attacca con convinzione alla ricerca della rete che riaprirebbe il match; fatto che si verifica al 77' quando Verdi recupera palla sulla trequarti neroverde ed imbuca per Sanabria che di testa serve Zaza, il quale in diagonale batte Consigli. Il gol dà ai granata nuova linfa vitale: la compagine di Nicola si spinge in avanti in un vero e proprio arrembaggio, costringendo un Sassuolo in palese difficoltà nella propria metà campo. All'86' arriva il meritato gol del pareggio: l'insidioso tiro da fuori area di Gojak viene respinto da Consigli, ma termina sul ginocchio di Mandragora che, con un pizzico di fortuna, segna l'insperata rete del pareggio. Gli emiliani sfiorano la rete del nuovo vantaggio all'88', quando uno strepitoso Sirigu vola su una potente conclusione di Obiang destinata all'incrocio dei pali, salvando il risultato. I piemontesi non si abbattono e danno la sensazione di poter addirittura vincere la gara, mentre i neroverdi appaiono decisamente provati dalle fatiche del match. Al 92' infatti, in pieno recupero, gli sforzi dei padroni di casa vengono ripagati: Ansaldi fa partire un magnifico traversone che trova in area Zaza, il quale svetta sopra Ferrari e di testa supera nuovamente l'estremo difensore emiliano.

Vittoria di carattere meritata per il Torino, al quale va il merito di non essersi fatto demoralizzare in seguito al doppio svantaggio subito e dalla supremazia tecnica del Sassuolo. Encomiabile l'ingresso in campo di Simone Zaza, vero uomo delle rimonte tra le fila granata dopo la doppietta di Benevento, ed il lavoro di Davide Nicola, che sembra aver finalmente dato identità e spessore alla propria squadra. Boccata d'aria fresca per i piemontesi, che cedono momentaneamente il terzultimo posto in classifica al Cagliari ed attendono di recuperare anche la partita in trasferta con la Lazio.

La fonte dell'articolo è l'autore Christian Tron

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.