Corsa al 4° posto: come possono cambiare ambizioni e programmazione

5 Squadre per tre posti disponibili...chi salirà sul treno Champions?

di Davide Peruzzi
Davide Peruzzi
(6 articoli pubblicati)

A 5 giornate dal termine andiamo ad analizzare forma fisica e mentale delle pretendenti.

Atalanta: attualmente la squadra più in forma,con un gioco spumeggiante e con una componente offensiva da fare invidia a qualsiasi big...Gasperini ha plasmato il suo credo calcistico,rappresentato da pressing alto e recupero palla immediato,dall'uno contro uno in tutte le zone del campo,con giocatori cresciuti in maniera esponenziale dal punto di vista tecnico.Inoltre,grazie ad una società seria alle spalle,ha fatto fronte comune sul caso Papu Gomez,non intaccando minimamente i meccanismi sincronizzati e collaudati a disposizione.40%

Napoli: Un campionato travagliato quello dei partenopei che consideravo seriamente un'antagonista di Inter e Juve per il trionfo finale.Le varie vicissitudini calcistiche, rappresentate dagli infortuni dei due attaccanti mertens e osimhen,l'alternanza non sempre proficua dei due portieri e dalle relazioni intraprese in gran segreto dal suo presidente con altri allenatori,hanno sensibilmente destabilizzato l'ambiente,che però non ha mai abbandonato il suo condottiero Gattuso..Ora viaggia con il pilota automatico,testimonianza lo splendido primo tempo giocato a Torino contro una squadra in seria lotta per non retrocedere. Ha trovato finalmente nel suo capitano e uomo simbolo un punto di riferimento nella sua stagione migliore..saggia decisione il silenzio stampa ormai intrapreso da un po' di tempo. 25%

Juventus: chi lascia la strada vecchia per quella nuova...verrebbe proprio da dirlo alla società che ha disperatamente perso due anni,per la spasmodica ricerca del famigerato bel gioco,preoccupandosi più di trovare un allenatore e non capendo che mancavano i giocatori per interpretare il copione da film Oscar..prima Sarri e ora il "maestro" (di che?) Pirlo hanno tramutato una macchina perfetta,condotta a mio modesto parere dal più grande tattico italiano alias Allegri,in una piccola utilitaria che sgasa in alcune occasioni,molto rare,e annaspa singhiozzando il più delle volte..il bottino è davvero magro..centrocampo assente con calciatori fuori ruolo e condizionati dai capricci di un Ronaldo che ultimamente è diventato più un bambino viziato che quel grande atleta che conosciamo timoroso di andare in barriera e impaziente e sofferente verso il resto della squadra..si è sperperato un grande talento come dybala..non rinnovato un reparto difensivo che si aggrappa ancora al Giorgione nazionale e venduto l'unico regista presente per far quadrare un bilancio societario in rosso. Resta il fatto che la grande signora meriti tutto il rispetto almeno per quello dimostrato negli ultimi nove anni. 20%

Milan: premesso che secondo me anche non andando in Champions resta la squadra che più mi ha sorpreso nell'ultimo anno e mezzo,c'è da dire che è andata oltre quello che la struttura societaria...praticamente inesistente (lo testimonia per ultimo la gaffe superlega con maldini all'oscuro di tutto)..ha messo a disposizione a mister Pioli..obiettivamente i componenti della rosa non sono di primissimo livello e tolti due tre campioni che fanno la differenza gli altri si sono spinti oltre le loro capacità..credo che il mercato invernale sia stato sbagliato in pieno e la presunzione di considerare ibra eterno abbia condannato il Milan ad essere quasi estromesso dal 4° posto..una domanda che mi pongo da un po' è: con San Siro gremito di pubblico il Milan avrebbe reso ugualmente allo stesso modo? Non me ne voglia il mio amico Cristian ma credo proprio di no..il cammino è compromesso anche perché a far notizia ormai è la questione/grana rinnovi. 10%

Lazio:resta sempre quel poteva essere ma non è stato con una campagna acquisti del parametro zero e con un investimento di 20 milioni per un attaccante inguardabile..da lodare se a cinque giornate dal termine vincendo il recupero contro un Torino in piena bagarre salvezza può ambire a traguardi prestigiosi..sarebbe bastato uno sforzo economico per far volare l'aquila verso obiettivi che merita 5%

Fonte: l'autore Davide Peruzzi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.