Rumours di calciomercato: Icardi alla Roma?

Icardi alla Roma è più di una possibilità. Il bomber argentino potrebbe essere una valida soluzione per il mercato dei giallorossi?

di Arsenico 17
Arsenico 17
(8 articoli pubblicati)

Mauro Icardi, Boateng: Jérôme, quello forte dei due fratelli, e Milan Škriniar sono i nomi caldi per il mercato in entrata della Roma. E per fortuna siamo soltanto all’inizio di un'estate bollente di pre-calciomercato. Consiglio, vivamente, di tenere sottomano l'ombrellone, la borsa, le pinne, il fucile, la Gazzetta dello Sport e soprattutto il green pass per scendere in Puglia che dista a, soltanto, 300 km di distanza dalla Capitale. Se fosse tutto vero - difficilissimo, anche se tutto è possibile nel mondo “magico” del calcio: docet la super Inter cinese che fu di Antonio Conte dal Salento - i tifosi della Lupa sarebbero autorizzati ad ululare alla luna a occhi aperti. E considerando le buche e i sanpietrini, ahimè, sarebbe cosa buona e giusta tenere sempre gli occhietti aperti soprattutto durante il giorno. Habemus Papam? Certo che sì e sarebbe pure l’ora per un’ululata collettiva giallorossa, oibò, considerando tutte quelle nottate, tremende, passate svegli a rimuginare sulle vittorie altrui e sul significato intrinseco ed estrinseco delle canzoni di Umberto Tozzi. Manchi ad una mano e all’altra Umberto? Sei proprio un manista! Vent’anni di zero “tituli”.  Che tristezza infinita! Persino uno come “Lotito” ha vinto un paio di coppette Italia nonostante il braccino molto corto. Al peggio non c’è mai fine per i tifosi della squadra più magica di sempre.  Non ci perdiamo in chiacchere da bar soprattutto perché gli amici di sempre sono in parte reclusi a casa; i più fortunati a fare il remake di Sapore di Mare 2019 e infine quelli più sfortunati in un freddo loculo campestre. Il diktat del tecnico portoghese è  forte e chiaro. Un messaggio diretto per tutti quelli che in Usa hanno due orecchie invece che One Special: “Voglio calciatori esperti e vincenti per alzare il livello qualitativo della rosa attuale!”. Benissimo Mister, il suo discorso non fa una piega ed è un dolce sentire per tutti gli aficionados lupacchiotti. E con la luna piena ci sta alla grande un bel auuuu! A questo punto, una precisazione va fatta a favore dell’esperto tecnico lusitano. L’attuale coppia centrale difensiva composta da Mancini e Smalling, non ha superato la prova di tenuta effettuata sulla carta dall’esperto “tecnico” lusitano. Ne consegue che è necessario correre subito ai ripari per evitare una serie di gravose complicanze alla rete giallorossa. Come sottolineato dal mister giallorosso nel verbale di tenuta datato il 17 giugno alle ore 17 in punto. E allora mettiamo la lupa nel sacco anche se non c’è il gatto più famoso del calcio, quello del Trap?  Certo che sì. Perché se non si provvederà, subito, a riparare la falla difensiva, beh, allora saranno bucatini all'amatriciana per tutti i romanisti. O meglio, rettifico subito - perché è sempre meglio essere politically correct soprattutto in un Paese bagnato su tre lati dal mare - per la prossima stagione prevedo un’altra gravosa avaria al motore della squadra giallorossa; Ce lo dicono i numeri, molto, negativi della passata stagione.  Infatti, la squadra capitolina ha subito ben 58 goal: una caporetto per Pau López e company. Messa in sicurezza la difesa è necessario ritoccare l’attacco, possibilmente, mediante l’acquisto di un grande bomber. Insomma, uno che la “palla” la mette sempre dentro per la felicità di Wanda Nara e dei suoi tifosi. L’attuale centravanti in rosa, Edin Džeko, non è adatto per il sistema di gioco di Mou perché con i suoi movimenti tende ad accorciare la squadra e di conseguenza non qualificato per sfruttare, al meglio, le ripartenze veloci e il contropiede in fase di attacco. Competenze richieste sul cv dal nuovo datore di lavoro. E chi, a questo punto, se non Mauro Icardi? Un altro bomber argentino alle dipendenze della Roma. Un usato sicuro come fu ai tempi di un certo Omar Gabriel Batistuta. E quell’anno lo ricordo bene, anzi benissimo, perché fu subito scudetto. E allo scrivente questa Roma piace, tanto, perché è nata sotto i migliori auspici; Quelli della luna piena. 

Fonte: l'autore Arsenico 17

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.