Il Milan continua nel progetto di Maldini

I rossoneri proseguono la preparazione in vista dell'inizio di campionato contro la Sampdoria

di Piergiorgio Danuol
Piergiorgio Danuol
(14 articoli pubblicati)

E' iniziata da qualche settimana la preparazione estiva dei rossoneri, l'obiettivo è arrivare in forma alla prima di campionato contro la Sampdoria; un Milan che prosegue nel progetto iniziato un anno e mezzo fa grazie all'ottimo lavoro della coppia Maldini-Massara e che ha riportato i rossoneri in Champions League. La squadra di Pioli ha due pedine in meno rispetto alle ultime stagioni, Donnarumma e Calhanoglu si sono trasferiti altrove non trovando l'accordo economico con la società; proprio le loro due partenze hanno evidenziato il percorso che il Milan intende proseguire, non arrivare a ricatti o sottomettersi alle pretese dei vari procuratori, emblematica la risposta di Maldini sul rinnovo di Gigio Donnaurmma, "Non se ne parla, men che meno alle condizioni messe sul tavolo", così si è rivolto alle pretese di Raiola di rinnovare a dieci milioni all'anno. Stesse condizioni più o meno per Calhanoglu, anche se le cifre sono decisamente inferiori, per la serie chi vuole accetta le condizioni della società rossonera altrimenti "grazie ed arrivederci", non c'è spazio per i giochetti al rialzo. Ad oggi il mercato del Milan ha visto l'arrivo di Giroud dal Chelsea, Maignan dal Lille, Tomori riscattato dal Chelsea, Tonali dal Brescia,  Ballo-Touré dal Monaco e Brahim Diaz dal Real Madrid, una cifra tra acquisti e riscatti vari che si aggira sui sessantamilioni di euro. Tomori, Tonali e Brahim Diaz già si conoscono e grazie alle ottime prestazioni della passata stagione si sono conquistati il riscatto e la riconferma nella rosa rossonera, gli altri acquisti sono sulla carta ottimi inserimenti per mister Pioli. Olivier Giroud arriva da anni di Premier League, prima l'Arsenal con cui ha giocato oltre duecento partite realizzando centocinque reti, poi il passaggio al Chelsea con cui ha disputato un centinaio di partite con trentanove reti all'attivo; attaccante e mancino naturale, forte fisicamente, tiene palla per far salire la squadra, un ottimo elemento che potrà alternarsi con Ibrahimovic garantendo anche ottime qualità realizzative. Ballo Tourè è un giocatore francese naturalizzato senegalese, terzino sinistro cresciuto nelle giovanili del Paris Saint Germain ha giocato poi con Lilla e Monaco collezionando un centinaio di presenze in Ligue 1; insieme a Theo Hernandez garantisce qualità e velocità anche se a differenza di Theo predilige maggiormente la fase difensiva per cui un duo che può garantire a Pioli entrambe le fasi di gioco. Mike Maignan è l'erede di Donnarumma, classe 1995 arriva dal Lilla con cui ha giocato sei stagioni consecutive e quasi duecento presenze; è reduce dalla vittoria nel campionato francese, a lui il compito di non far rimpiangere Donnarumma, un contratto di cinque anni per garantire al Milan quella sicurezza tra i pali che pur con tutte le critiche Gigio ha ottimamente difeso nelle ultime stagioni. La cessione di Calhanoglu ha lasciato vuota la casella del trequartista, tra i vari nomi che circolano ci sono quelli di Vlasic del CSKA Mosca, di Brandt del Borussia Dortmund o Ilicic dell'Atalanta, la coppia Maldini e Massara si sta muovendo per offrire il meglio a Stefano Pioli e prima della fine del mercato sicuramente arriverà qualche altro giocatore visto che il Milan avrà il doppio impegno Campionato e Champions ed i rossoneri non sono ritornati in Europa solo per fare presenza. Tra le riconferme c'è Romagnoli che dopo un finale di stagione in calo ha voglia di riscatto, c'è Simo Kjaer che dopo un ottimo europeo si vuole confermare al centro della difesa con Tomori, c'è un Ibrahimovic che sta recuperando dall'infortunio e vuole esserci alla prima di campionato, un Kessiè che dopo una stagione strepitosa è sempre più l'uomo squadra dei rossoneri e sicuramente per lui non ci saranno problemi nel trovare una soluzione per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2022. Calabria, Theo Hernandez, Bennacer, Krunic, Rebic e Leao riconfermati e sui quali i rossoneri fanno affidamento per la prossima stagione.

Fonte: l'autore Piergiorgio Danuol

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.