Maledizione del 9 rossonero? Semmai attaccanti maledettamente scarsi!

Chi porta il numero del centravanti per antonomasia, non solo al Milan, oltre  le spalle adatte  avrebbe bisogno soprattutto del fiuto necessario per il gol

di Luca Sala
Luca Sala
(279 articoli pubblicati)

Covavo questo pezzo gia' da un po' ma la spinta definitiva me l'ha data l'amabile conversazione con l'amico Alberto, milanista doc  cresciuto bevendo il latte direttamente dalla coppe europee e mondiali vinte dal Diavolo Berlusconiano.

Una famiglia  la sua di sportivi competenti e praticanti , ricordo come fosse ieri quando  con suo fratello maggiore   Cesare, mio  amico fraterno, sventolavamo da piccoli i vessilli rossoneri come il piu' semplice dei giochi, senza  i veleni del tifo tipici dei grandi.

Rispetto e amicizia  ci hanno legato a doppio filo ,  ho avuto la fortuna  di condividere anche  l'epopea del Milan degli Invincibili  che ogni sportivo  a prescindere dal tifo avrebbe dovuto veder dal vivo almeno una volta nella vita, indimenticabile il  mio  primo derby  vinto per 2 a 0 nel vecchio San Siro o le 2 volte al San Paolo col Napoli di Maradona, quando la maglia numero 9 era di Marco Van Basten.

Ecco perche'  ci fanno sorridere i discorsi sulla presunta Jella del 9  casciavitt  da  superPippo Inzaghi in poi,  vediamo quindi  di chiarire definitivamente  il concetto  ricordando la premiata carrellata ,o per meglio dire la galleria degli orrori che si sono succeduti dal 2012  ultimo anno dell'inarrivabile decennio del centravanti piacentino nato per segnare mangiando rigorosamente bresaola scondita per tenersi cosi' tirato.

Il brasiliano Pato  apri' le danze  e da predestinato segno' all'esordio col Napoli, peccato una miriade di infortuni ne preclusero il prosieguo, finendo col segnare 63 reti in  5 anni giocando pero' solo 150 matches.

Dopo il Papero carioca ecco Alessandro Matri  di cui si ricorda la presentazione in stile Scarface al fianco del boss Adriano Galliani piu' che la  sola ed unica  marcatura di cui fu miseramente capace.

Inevitabile viatico all'arrivo successivo del fenomeno iberico Fernando Torres, almeno nelle fila della Roja, visto che in rossonero eguaglio' proprio Matri con un solo gol...

L'episodio scolpito nella memoria di tutti noi rimane pero' l'aneddoto  strappalacrime che convinse Mattia Destro a prenderne il posto,  Galliani  scese  infatti nella capitale a bordo di un treno  strappando il giocatore della Roma semplicemente suonandogli al citofono condominiale, una bomba di mercato che tanto sarebbe piaciuta al grande Maurizio Mosca.

Visto che a noi interessano i fatti , di lui  rimangono 3 gol in 15 partite, un'ottima ragione per mollarlo dopo solo un anno.

Rapidamente passerei agli improbabili  suoi eredi,  Luiz Adriano ,36 presenze e 6 reti  e Gianluca Lapadula  8 gol su 26 presenze, per concentrarmi sul primo attaccante rimediato a suon di soldi falsi  dalla  sciagurata proprieta' cinese del dopo Silvio , quell' Andre' Silva  lusitano triste icona gay inarrivabile autore di  2 soli gol in serie A sui 10 totali segnati.

La degna conclusione di questa batteria disgraziata ha visto dapprima  Gonzalo Higuain perdersi  per  ragioni psicologiche prima che tecniche  prontamente  girato in prestito al Chelsea del suo mentore Sarri dopo l'0ttava rete segnata per toccare davvero il fondo col  pistola  polacco Piatek , capace di sparare ben 9 volte nella porta avversaria in 18 partite, questo si' un vero ed imbattibile record.

Ecco perche' oggi se fossi in Olivier Giroud  starei assolutamente tranquillo, il bravo transalpino   campione del mondo in carica come gia' fatto in amichevole appare semplicemente  destinato a ripetere al  Milan quello che ha sempre fatto,  Maldini in persona da difensore di assoluto valore certifica che si tratta  di uno stagionato ma affidabile centravanti , del resto a fare meglio dei predecessori ci vuole pochino.

Colui che ha ispirato questo articolo mi ha passato  pure una lista assai interessante sugli allenatori degli ultimi anni in casa milanista dopo  l'epopea di Mister Umilte' Arrigo Sacchi , evidente come la situazione appaia ancor piu' imbarazzante,per usare un eufemismo, tolto Montella gli altri dovrebbero cambiar mestiere rivalutando appieno  i meritil di  Padre Pioli.

Fonte: l'autore Luca Sala

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.