Il Milan vince contro il Sassuolo ma non convince: basta un autogol di Lirola

Brutto gioco rossonero, solo l'autogol emiliano concede ai padroni di casi i 3 punti fondamentali per il sorpasso al terzo posto

di Matteo Milocco
Matteo Milocco
(21 articoli pubblicati)
AC Milan v US Sassuolo - Serie A

Tutto pronto al San Siro di Milano, sessanta mila tifosi a supporto per i rossoneri che sfidano il Sassuolo in questa 26ª giornata di Serie A.

Il Milan dopo la brutta sconfitta di venerdì sera dell'Inter contro il Cagliari, ha la reale possibilità di sorpassare i nemici-cugini, mettere la freccia e portarsi al terzo posto, rafforzando la corsa per l'accesso alla Champions League. Nonostante gli sforzi contro la Lazio in Coppa Italia, Gattuso conferma quasi tutti i giocatori, con il rientro di Rodriguez a sinistra e Calhanoglu dal primo minuto, Suso dopo lo stop per la squalifica nella scorsa giornata e Piatek come terminale offensivo.

La situazione testa a testa tra le due squadre vede 9 vittorie per il Milan contro le 5 vittorie del Sassuolo, con solamente 2 pareggi, ma la squadra emiliana nonostante non stia passando un periodo ottimo di forma e non riesca ad avere la meglio sul Milan dal marzo 2016, rimane sempre un'avversaria tosta e con una vittoria potrebbe nuovamente respirare profumo d'Europa.
Nel primo avvio di partita possesso palla per i padroni di casa, senza però trovare grosse occasioni a causa di una attenta difesa del Sassuolo che chiude tutti gli spazi. Al 13' applauso da parte di tutto lo stadio, calciatori inclusi, per il giovane giocatore Davide Astori, mancato lo scorso anno (Fiorentina-Benevento: una partita surreale).

Dal 20' Sassuolo più cattivo ad un passo dal gol con Djuricic che su pallone di Lirola in area lo tocca quanto basta per piazzarla all'angolo, ma un super Donnarumma d'istinto ci mette la mano. Milan che si chiude troppo soffrendo di conseguenza la pressione degli ospiti.

Al 35' la partita prende una svolta inaspettata per la squadra emiliana, quando su calcio d'angolo con il pallone in area e nella mischia, da pochi passi sbucano Musacchio e Piatek che provano ad intercettare la sfera che invece viene depositata in autorete da parte del difensore Lirola.

Milan che rischia minuto dopo minuto, quando al 40' rischia di essere raggiunta dal Sassuolo con un gran tiro da parte di Boga, che si stampa sul palo esterno. Al 42' il Sassuolo trova il gol, ma viene annullato per il fuorigioco del solito Boga che viene lanciato in profondità e beffa a tu per tu il portiere rossonero.

Il primo tempo riesce a dare ancora un brivido al Milan, quando su punizione Berardi calcia a giro, supera la barriera e Donnarumma in un primo momento non riesce a trattenere, ma poi riesce a bloccare la sfera prima dell'arrivo di Boga.

Primo tempo che si chiude con i rossoneri in vantaggio grazie all'autorete degli emiliani, mentre il Sassuolo si rende pericoloso soprattutto nel finale di frazione in più occasioni. (Il Milan ha subito solo sei gol nel primo tempo in questa stagione di campionato di Serie A, comparata alle altre squadre europee solo Atlètico Madrid e Lille hanno incassato meno reti nel primo tempo, entrambe 5).

Il secondo tempo vede subito il Sassuolo in avanti, con Berardi che prova a sorprendere Donnarumma con un destro dalla distanza, ma il pallone esce a lato.

Al 64' c'è spazio per un cartellino rosso per il portiere del Sassuolo, Andrea Consigli, che atterra al limite dell'area e da ultimo uomo Piatek che era partito in contropiede (confermato dal VAR per l'espulsione).

Se l'espulsione in un primo momento sembra aver cambiato l'inerzia della partita con il Milan che tiene più il campo con un occasione da gol per Kessie al 76', fa sudare freddo ai padroni di casa con una continua pressione nonostante l'uomo in meno.

5' di recupero, nel quale i rossoneri cercano di tenere palla, ma appena il Sassuolo la recupera prova gli ultimi assalti, ma nonostante la continuità dimostrata da parte degli emiliani la partita finisce 1-0 per i diavoli rossoneri.

Grazie a questo risultato il Milan riesce a mettere la freccia sull'Inter e così si porta al terzo posto, in piena zona Champions, ma con una vittoria troppo sofferta che induce gli uomini di Gattuso a lavorare sodo per mantenere i piani alti della classifica.

AC Milan v US Sassuolo - Serie A
Fonte: l'autore Matteo Milocco

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.