Milan: il bello, il brutto, il cattivo

Il Milan è una delle squadre più giovani d'europa, può però contare sull'esperienza di tre giocatori di grande personalità come Kjaer, Ibrahimovic e Mandzukic

di Gionatan Paglialonga
Gionatan Paglialonga
(38 articoli pubblicati)
Brescia Calcio v AC Milan - Serie A

Il bello, il brutto e il cattivo; non stiamo parlando del celebre film di Sergio Leone, bensì ci stiamo riferendo ai giocatori più esperti del Milan. Riusciranno i tre veterani a trascinare la squadra rossonera verso uno storico scudetto? Analizziamoli nel dettaglio.

Il bello Simon Kjaer, il trentunenne danese è ormai una colonna del Milan, il difensore ha dimostrato di essere un giocatore di altissimo livello; quando è lui a guidare la difesa, la retroguardia rossonera sembra insuperabile.

Kjaer il leader gentile

Il brutto Zlatan Ibrahimovic, il trentanovenne svedese è uno dei principali artefici della risalita del Milan; l'attaccante non solo ha trascinato la squadra con i goal (13 reti in 13 presenze questa stagione), ma è riuscito anche ad infondere il suo carisma e la sua voglia di vincere ad una rosa giovanissima.

Il cattivo Mario Mandzukic, il trentaquattrenne croato è il colpo del mercato di gennaio dei rossoneri; il centravanti ha la personalità e la cattiveria giusta per trasmettere alla squadra quella grinta che è mancata in alcune occasioni (complici le assenze di Ibra per infortunio), con lo svedese forma una coppia che incute timore a qualunque difesa.

Ibrahimovic: "Con Mandzukic saremo in due a fare paura!"

Con tre pilastri di questo calibro il Milan ha tutto per scrivere la storia! 

La fonte dell'articolo è l'autore Gionatan Paglialonga

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.