Sconcertante e inguardabile prestazione della Juventus di Pirlo

La Fiorentina vince con merito a Torino, contro una squadra già in vacanza e messa molto male in campo. E' mancato il mordente e ci sono grosse lacune in rosa

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(404 articoli pubblicati)
Juventus v ACF Fiorentina - Serie A

Sconcertante e inguardabile: la vera strenna natalizia è un incubo per i bianconeri, distrutti da una Fiorentina molto ben messa in campo.

Gli uomini di Prandelli hanno approcciato bene la gara passando subito in vantaggio con Vlahovic, fortissimo prospetto viola, che si è infilato in mezzo alla lentissima e impreparata difesa di casa beffando il portiere Szczesny con un bellissimo pallonetto. Un episodio? No, l'inizio di una vergogna inaccettabile per una squadra come la Juventus, demolita sul piano del ritmo e delle idee.

Una squadra autolesionista, una formazione sbagliata sin dall'inizio (con la rinuncia a Rabiot per squalifica causa ribaltamento della sentenza della gara con il Napoli), l'approccio completamente sbagliato.

E' vero: una serata storta può capitare a chiunque e in fin dei conti è stata solo la prima sconfitta in campionato per i bianconeri, ma le modalità del disastro dell'Allianz devono far suonare ben più di un campanello d'allarme!

Forse la Serie A ha perso quel fascino che poteva avere fino all'anno scorso, la Champions League è un obiettivo che sembra possibile a patto che si giochi come a Barcellona. Tanti forse, troppi se e molti ma: l'organico sembra incompleto e con delle gravi lacune. E ieri sera Pirlo ha subito anche una lezione tattica da Prandelli.

Troppo alto il ritmo dei viola nel primo tempo, troppo molli i bianconeri. Le vacanze in arrivo, la continua mancanza di pubblico e stimoli pari a zero hanno fatto il resto. La peggiore sconfitta della storia dell'Allianz in campionato è così servita.

E a poco possono valere gli alibi! 

L'espulsione di Cuadrado, meritata e assolutamente demenziale per le modalità (a partire da una giocata incomprensibile verso l'interno del campo che ha causato la palla persa e il piede a martello del colombiano su Pezzella), ha sicuramente creato un problema. Grave.

Giocare in dieci senza mai entrare in partita nel primo tempo è stato troppo. Eppure Cristiano Ronaldo sembrava in palla, mentre Morata sfiancato da un doppio lavoro in avanti e in copertura è scoppiato e ha costretto Pirlo a inserire Bernardeschi (molto male anche lui) nella ripresa.

Il secondo tempo è stato se possibile peggiore del primo. In difesa Bonucci e Alex Sandro hanno giocato con una sufficienza scandalosa, il capitano poi ha commesso tre errori gravi da cui sono scaturiti due gol. 

E' vero, ma ripeto non è una scusa, La Penna non ha espulso Borja Valero per doppia ammonizione e (dopo lo 0-2) ha negato un netto rigore a Bernardeschi. La Juventus ha continuato a non riuscire ad avere una idea che fosse una!

Logico l'autogoal di Alex Sandro su cross di Biraghi, che poi ha bissato l'impresa fornendo all'ottimo ex Martin Caceres (che si esalta sempre quando gioca con  i suoi vecchi compagni) la rete del definitivo 0-3!

La frittata è fatta, e lo Scudetto sembra scucirsi ogni giorno di più dalle maglie bianconere: doveva e poteva succedere, ma avere in attacco il migliore giocatore del mondo come Cristiano Ronaldo e costruire una compagine senza né capo né coda come quella di questa stagione (figlia comunque degli errori gravissimi commessi nell'altra gestione di Sarri) è un reato grave.

Paratici ha grosse colpe per tanti motivi (anche il caso Suarez, ma in quel caso la società è correa di questa bruttissima storia), pensare di cambiare direttore sportivo e rotta prima che sia troppo tardi è più che una ipotesi. Scelte incomprensibili, lacune gravi, cessioni mai riuscite sono un problema.

L'orrido 2020 per fortuna sta finendo, ma la pandemia, oltre e soprattutto ai gravi lutti che ha causato (non dimentichiamolo mai) ha fatto ammalare anche la Juventus che ha perso molta della sua solidità!

Juventus v ACF Fiorentina - Serie A
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.