Andrea Pirlo: “E adesso sotto con l’Inter, noi amiamo i grandi match!”

Vittoria molto sofferta contro l'ottimo Sassuolo di De Zerbi! Nonostante gli infortuni di Dybala e McKennie, i bianconeri alla fine sono riusciti a prevalere

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(404 articoli pubblicati)
Juventus

Dopo un primo tempo davvero bruttissimo, con un possesso palla noioso e tatticismi notevoli, l'espulsione di Pedro Obiang per fallaccio su Federico Chiesa (rilevato dal Var) ha cambiato la gara.

I bianconeri sono riusciti a passare grazie a una prodezza da fuori di Danilo, un bellissimo rasoterra da 30 metri che non ha lasciato scampo a Consigli. Nonostante un Cristiano Ronaldo in serata decisamente negativa, i bianconeri sembrano controllare facilmente l'ottimo Sassuolo di De Zerbi. Eppure una frittata di Demiral e Bonucci ha consentito a Defrel di pareggiare. La gara si è fatta difficilissima e si è sbloccata solo nel finale grazie a Ramsey e alla rete in contropiede di Cristiano Ronaldo che ha riscattato, con una rete da record, una serata non proprio da ricordare!

La Juventus dunque torna nel giro Scudetto, ma ora ci sarà la gara contro l'Inter di Conte: un vero e proprio spareggio!

Molti saranno gli assenti: Dybala quasi sicuramente non ci sarà per l'infortunio al ginocchio di ieri sera, mentre l'americano McKennie (una delle sorprese di questa stagione) ha un serio problema muscolare. Aggiungiamoci il covid di De Ligt, Cuadrado e Alex Sandro e la zoppia finale di Chiesa, massacrato dal fallo di Obiang a fine primo tempo, e si capisce che a San Siro sarà durissima.

Ma la la Juventus ha una rosa forte, lo ha dimostrato l'innesto di Kulusevki, autore di vere e proprie magie da quando è entrato in campo: un prospetto formidabile che sta crescendo in maniera esponenziale e che presto avrà nuove occasioni da titolare. Anche il rientro di Morata sarà utile ai bianconeri, mancano infatti i suoi centimetri e la sua velocità a riempire l'area di rigore.

A fine gara il tecnico ha dichiarato: "Paulo ha subìto un trauma contusivo al collaterale interno, ha sentito un fastidio sotto al ginocchio e vedremo le sue condizioni dopo gli esami. McKennie invece aveva già dei problemi allo psoas, e oggi dopo un colpo di tacco ha accusato un fastidio muscolare alla gamba". Poi sulla partita vinta: "Importante prendere questi 3 punti. Dobbiamo guardare partita dopo partita e dare continuità ai risultati, come fatto stasera. È stata sofferta e gestita con sufficienza dopo il vantaggio. Alla fine siamo stati disordinati, ma l’importante è stato vincere con grinta e carattere. Era quello che ci serviva".

Una Juventus che contro le grandi dimostra sempre di saperci fare: "Queste gare sono le più belle da giocare, le motivazioni salgono in certe occasioni. I punti in palio sono importanti e noi siamo abituati a questo, abbiamo tanti campioni. Ora ci prepareremo per la sfida di Coppa Italia mercoledì contro il Genoa, poi domenica prossima giocheremo a San siro contro l’Inter". In una sfida che sa anche di scudetto: "Non avremo due risultati su tre, siamo la Juve e abbiamo la pressione di vincere tutte le gare. Della classifica non ci deve importare adesso, dobbiamo concentraci su noi stessi e affrontare tutte le gare come finali".

Pirlo ha poi affrontato l’argomento della crescita della sua squadra: "Siamo migliorati nell’autostima e negli automatismi, ora copriamo bene le posizioni con tutti i giocatori. Sul piano fisico poi ne abbiamo recuperato molti che non erano al meglio". E sul gol subìto da Defrel, l’allenatore della Juve analizza gli errori dei suoi: "C’è stata passività da parte dei centrocampisti e un mal posizionamento dei due difensori. Demiral doveva stare più attento e Bonucci più attaccato. Vittoria coi denti? Questo è il DNA della Juve, si può sempre migliorare sul piano del gioco ma certe caratteristiche devono esserci a prescindere".

Il terzo goal
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.