Inter e Milan, le prime schermaglie in vista del derby

Botta e risposta tra rossoneri e nerazzurri in merito alla diatriba sulla data per il recupero della stracittadina

di Francesca Landini
Francesca Landini
(162 articoli pubblicati)
Derby di milano

Il derby di Milano è già iniziato! Se per quello in campo bisogna pazientare ancora due settimane, le frecciatine verbali tra le due società non si sono fatte attendere. Oggetto del contendere la data in cui verrà recuperato il match più sentito ed atteso per i tifosi interisti e milanisti. La partita, inizialmente programmata per il 4 di marzo, è stata rinviata in seguito alla tragica morte di Davide Astori. La Lega Serie A ha stabilito che il recupero delle gare non disputate della ventisettesima giornata, avverrà tra martedì 3 e mercoledì 4 aprile. L’unica partita che, fino a pochi giorni fa, non aveva una collocazione certa era proprio la stracittadina in quanto il Milan era impegnato in Europa League. In caso di passaggio del turno contro l’Arsenal, infatti, la squadra di Gattuso avrebbe giocato l’andata dei quarti di finale il 5 aprile, rendendo quindi impossibile lo svolgimento del derby uno o due giorni prima. 

Il Milan è uscito dalla competizione (non senza polemiche) e, di conseguenza, la Lega annuncia che il derby verrà recuperato il 4 aprile alle ore 18:30. I rossoneri fanno filtrare immediatamente il loro malcontento per la decisione presa e non perdono l’occasione di rendere pubbliche le loro accuse nei confronti dei cugini nerazzurri. L’amministratore delegato del Milan, Marco Fassone, dichiara di essere molto deluso dalla società Inter. I rossoneri volevano giocare il match in una data che permettesse ai tifosi, provenienti da tutta Italia e non solo, di raggiungere più agevolmente il Meazza. All’Inter è stato proposto di recuperare la sfida o il 25 aprile o il primo maggio, due giorni di festa che avrebbero agevolato la presenza di un cospicuo numero di tifosi sugli spalti. L’Inter non ha accettato questa proposta ed attenendosi al regolamento, come dichiarato dal Ceo Antonello, ha confermato la sua preferenza per lo svolgimento della sfida il 4 aprile. 

L’Inter ha rispettato le regole ed il Milan ha poco da lamentarsi accusando la società nerazzurra di non voler sfidare Milan e Juventus in giorni ravvicinati (Inter-Juve è prevista per il 30 aprile). Certo il derby non è neanche lontanamente equiparabile con le altre gare in programma il 3 ed il 4 aprile ma se la Lega ha stabilito che le partite si devono recuperare nella prima data libera a disposizione, è giusto che anche la stracittadina venga recuperata in concomitanza con gli altri match. I rossoneri hanno voluto creare polemica ed innalzare un polverone mediatico inutile e superfluo. Dispiace per tutti coloro che non riusciranno a recarsi allo stadio, in un giorno infrasettimanale e non festivo ma parlando francamente, il calcio italiano si occupa forse di salvaguardare le esigenze dei tifosi che decidono ogni weekend di seguire la propria squadra del cuore? Assolutamente no. E questo è dimostrato, ad esempio, dalla decisione di giocare alla sera nei mesi invernali partite (anche non di primo livello) che vedono protagoniste grandi squadre come Inter, Milan e Juventus. Di certo le temperature glaciali delle serate milanesi e torinesi nei mesi di dicembre e gennaio non invogliano la presenza dei tifosi allo stadio. Il calcio, purtroppo, è puro business ed i supporter passionali ed attivi che seguono la propria squadra ovunque non vengono considerati a discapito delle esigenze delle pay tv. 

Caro Milan evita di creare polemiche inutili ed incomprensibili e cara Inter non sprecare energie per rispondere ad accuse infondate ed inopportune. Pensate al campo, a quel calcio giocato troppo spesso offuscato da parole. Parole polemiche e mai costruttive. Parole al vento... 

Fonte: l'autore Francesca Landini

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.