Il Punto: le undici leggi del Contismo

L'Inter batte il Cagliari 1-0 ed ottiene l'undicesima vittoria consecutiva in campionato nel solo girone di ritorno: È record. Lo Scudetto è ormai una formalità

di Gino Plinius
Gino Plinius
(12 articoli pubblicati)

Undici. È il numero di Antonio Conte e della sua Inter. 

11 vittorie consecutive, 11 vittorie su 11 partite nel solo girone di ritorno. E restano +11 i punti di distacco sul Milan a 8 giornate dalle fine, sono tanti, un'enormità.

L'Inter ottiene l'undicesima vittoria, battendo per 1-0 il Cagliari. Una partita complicata perché i sardi avevano un disperato bisogno di punti salvezza, dopo le vittorie di Torino e Spezia negli anticipi del sabato. I nerazzurri hanno mostrato ancora la loro forza, soprattutto mentale e di coesione, non belli, ma di quantità, come ormai lo sono da 11 partite a questa parte. Sembrava una partita stregata, o forse la bella copia della gara contro lo Shakthar in Champions, dove la squadra di Conte ha creato tante occasioni, ma si è trovato davanti il portiere sardo Vicario (al suo debutto in serie A) che è stato straordinario in almeno 5 circostanze. Sembrava stregata, invece l'ha risolta l'uomo voluto fortemente da Conte: Matteo Darmian

L'ex Parma insacca in rete a 13 minuti dalla fine, al termine di una bella azione firmata Lukaku e Hakimi. Il gol vittoria di una partita difficile e snervante, che regala altri 3 punti pesanti alla squadra nerazzurra.

Altro passo, altro tassello verso lo Scudetto che ormai è diventata una formalità. 

Nel sogno scudetto che manca da 11 anni, in genere chi sogna nella notte il numero 11 ha da fare con tali caratteristiche e che all'Inter hanno un netto significato e sono proprio giustamente 11. Da dire tranquillamente le 11 leggi del Contismo. 

Intuizione: Quella di Antonio Conte, dalla vittoria 0-3 contro il Sassuolo del 28 Novembre scorso. Togliersi dalla mente, l'idea del trequartista e abbassare la retroguardia difensiva tornando al suo vecchio amore: 3-5-2 puro e di contenimento. 

Spiritualità: Lo spirito e la compattezza di gruppo.

Dinamismo: Tutti per uno, uno per tutti. Tutti giocano per lo stesso obiettivo e con il sudore della maglia con dinamicità e quantità.

Carisma: Il carisma degli uomini chiave, da Skriniar a De Vrij, ma soprattutto dell'uomo migliore, un leader decisivo e silenzioso: Lukaku. 

Percettibilità: La percezione di una squadra che è maturata nel tempo, vincendo partita dopo partita e nelle sofferenze come l'eliminazione dalla Champions che è servita alla squadra per crescere ulteriormente. 

Cambiamento: Il cambiamento di ruoli per applicazione tattica come quelli di Eriksen e Perisic, divenuti due nuovi "acquisti" da quando si sono adattati alla tipologia di gioco di Conte. 

Concretezza: Parola cara ad Antonio Conte, quella di queste 11 vittorie, un Inter diventata cinica, pragmatica ma soprattutto concreta. 

Forza: La forza della difesa, un muro invalicabile, solo 4 gol subiti nelle ultime 13 partite. L'adattamento di Skriniar alla difesa a 3, la maturità di De Vrij, la crescita di Bastoni. Anche Ranocchia e Darmian sembrano insuperabili quando giocano in questa difesa a 3. 

Coppia: La coppia d'attacco più bella: Lukaku-Lautaro, come loro nessuno in Italia. 

Equilibrio: Altra parola chiave ad Antonio Conte. Quello che l'Inter aveva bisogno prima di quel Sassuolo-Inter: 0-3 dell'8 Dicembre scorso: Equilibrio. Con il giusto mix di quantità e qualità a centrocampo, una difesa insuperabile e il duo d'attacco esplosivo. 

L'Inter e il Contismo non sono belli da vedere, si sa, ma il Contismo è efficace e pragmatico, lo diciamo da mesi, anzi da queste 11 vittorie, fa niente per l'estetica del bel calcio, quella può attendere, magari per l'Europa il prossimo anno, ma dopo l'uscita dall'Europa di quest'anno, l'Inter voleva vincere, come meglio sapeva fare. E in Italia si sa, vincere è l'unica cosa che conta.

Fonte: l'autore Gino Plinius

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.