Mister Semplici, grazie: il suo è stato un miracolo indimenticabile

Dopo sole tre giornate, con la rosa rosicchiata da infortuni e nazionali, il tecnico del Cagliari è stato esonerato. Sua l'ultima salvezza, quasi impossibile.

di Fanny Boninu
Fanny Boninu
(34 articoli pubblicati)

Caro mister Semplici,

Per il suo operato a Cagliari le si può dire solo grazie. Grazie per aver riunito una squadra che prima di lei sembrava sfaldarsi inesorabilmente, grazie per aver salvato da una morte annunciata quel Cagliari che rappresenta tutta la nostra Sardegna.

Grazie per averci provato e creduto sino alla fine, anche dopo un mercato fiacco e difficile nell’era Covid, anche quando i malumori di qualche giocatore sembravano generare tensioni insuperabili.

Grazie per aver dato il massimo nonostante le critiche, perché è complicato guidare una squadra a cui mancano giocatori fortissimi di ritorno dalla nazionale, in una gara in cui cambi discutibili sono dettati da una condizione fisica ancora non ottimale e da alcuni acciacchi, oltre che da alternative in organico non del tutto valide, più che dalla sua ingenuità.

La gratitudine e il rispetto non devono mai mancare, soprattutto di fronte a chi ha fatto quello che ha fatto lei. E quell’esonero improvviso e prematuro, dato che il campionato è appena iniziato e in altre occasioni suoi colleghi hanno avuto più di una seconda possibilità, è un dispiacere che un poco imbarazza. Ci si augura che la squadra possa crescere al meglio con il suo sostituto. Ma lei, mister Semplici, sarà sempre l’autore di quell’impresa e in quanto tale sarà sempre motivo d’orgoglio per tutto lo sport isolano.

Non si può che augurarle buona fortuna.

Fonte: l'autore Fanny Boninu

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.