Salah – Firmino – Mané alla prova degli altri “tridenti storici”

Il terzetto offensivo del Liverpool è in grado di far sognare i propri tifosi ma regge il confronto con i grandi tridenti del recente passato?

di Leandro Malatesta
Leandro Malatesta
(149 articoli pubblicati)
h

Per molti tifosi il calcio è una vera e propria fede

Ogni religione che si rispetti ha le proprie preghiere e le giaculatorie dei supporters di mezzo mondo sono rappresentate dai nomi dei propri beniamini.

A Liverpool patria musicale un tempo dei "fab four" attualmente si preferisce ridurre a tre i nomi dei propri idoli indiscussi da recitare pregando e cioè Salah - Firmino - Mané. 

Il tridente a disposizione di Jurgen Klopp può vantare un assortimento davvero variegato e completo il quale fa sì che i Reds partano quasi sempre già in vantaggio di una rete.

Gli schemi dell'allenatore tedesco sono perfetti per i tre moschettieri offensivi.

Fare paragoni con il passato non è mai cosa semplice né (forse) utile ma di certo per gioco può essere stimolante la volontà soffermarsi sul paragone con altri celebri tridenti della storia recente di questo sport.

La mente corre subito alla MSN del Barcellona dove Messi - Suarez - Neymar hanno incantato e segnato con voracità pantagruelica (364 reti totali). Le caratteristiche del terzetto blaugrana sono diverse dai ragazzi del Liverpool ma è indiscutibile la "grande bellezza" che questi due attacchi hanno saputo mostrare al mondo intero.

In tema di acronimi impossibile dimenticare la BBC del Real Madrid con la quale Bale, Benzema e CR7 hanno imposto un dominio totale giungendo a vincere tre Champions di fila (cosa mai accaduta prima). Proprio allo strabordante potere blancos gli inglesi si sono dovuti arrendere nell'ultima edizione del massimo trofeo continentale per club.

Cristiano Ronaldo è stato protagonista sempre di un altro tridente sa sogno e trionfatore in Champions come quello composto dal portoghese, da Rooney e da Tevez ai tempi del Manchester United di Sir Alex Ferguson. Altro tipo di calcio rispetto a quello di Klopp ma le caratteristiche degli uomini di Sir Alex erano votate alla causa; esemplare il caso di Rooney trasformatosi da punta in "tuttocampista".

A Barcellona nel 2009 hanno conosciuto il terzetto che forse più di tutti assomiglia al Salah - Firmino - Mané ossia quel Messi - Henry - Eto'o capace di sposare tecnica e molta velocità. In panchina c'era Guardiola che certamente ha ragion d'essere considerato come una fonte d'ispirazione per le idee di Klopp.

Per risalire ad un tridente nostrano che in tempi relativamente attuali possa reggere il confronto si potrebbero citare il Milito - Eto'o - Sneijder plasmato dall'istrionico Mourinho oppure risalire ad un altro tridente trionfatore in Champions quale il               Del Piero - Vialli - Ravanelli della Juventus 1996 targata Marcello Lippi.

La sostanziale differenza tra il terzetto di Klopp e gli attacchi sopraelencati è senza dubbio il fatto che in riva al fiume Mersey i goal dei tre non hanno finora portato ad alcun trofeo cosa che invece è sempre accaduta negli esempi precedenti. 

L'arricchimento della bacheca amplifica spesso le gesta compiute sul terreno di gioco ed è per questo che per entrare nella gloria di questo sport il tridente in rosso abbia bisogno di giungere alla conquista di uno dei titoli in palio a fine stagione.

Chiaramente in questo confronto molti altri terzetti d'attacco possono essere stati (colpevolmente) dimenticati ma questo era un  semplice modo per giocare con l'attualità.

Infine va inoltre detto che i raffronti sono di per sé puro esercizio teorico ma quello che di pratico resta è che Salah - Firmino - Mané rappresenta un neologismo da recitare a memoria proprio come le poesie che ci facevano studiare una volta alle scuole elementari.

g
Fonte: l'autore Leandro Malatesta

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.