Mondiali di calcio in Russia: il sorteggio dei gironi

Per moltissimi italiani di generazioni diverse, la novità di un Mondiale senza gli azzurri

di Luigi Tuveri
Luigi Tuveri
(33 articoli pubblicati)
sorteggio

Otto anni è un'età giusta per potere ricordare, quindi direi che il 1950 è l'ultima data buona per essere nato e ricordare, forse, un Mondiale senza l'Italia, tenendo presente che 60 anni fa la spettacolarizzazione televisiva del torneo non era certo quella di oggi. Ventura, nato nel 1948, aveva 10 anni e quindi fa parte di quegli italiani più anziani abilitati a ricordare. Più passa il tempo e più l'ex commissario tecnico sembra essere l'imputato con la percentuale di colpevolezza più alta per la mancata partecipazione. Credo che il suo limite sia stata la poca voglia di cambiare idea, forse dovuta proprio alla sua età. Si sa come sono testardi i nonni. E poi c'è sempre questo numero 8 come elemento di disturbo. Nel 1958 i mondiali si disputarono in Svezia. Altro elemento di disturbo. E si disputarono in 20 giorni, dall'8 al 28 giugno (sempre 8!) e li vinse il Brasile di Pelè battendo in finale i padroni di casa per 5-2 (7 gol, quasi 8). La finale si disputò a Solna, un nome che oramai suona, ahimè, familiare. Calcio d'altri tempi. La finale per il terzo posto finì 6-3 (9 gol, uno in più di 8) per la Francia ai danni della Germania Ovest.

Ma ecco il sorteggio dei gironi: gioco emozionante che ricorda un po' quelle cose fanciullesche che passano nelle stagioni più belle della vita da ognuno.

Sarà Russia-Arabia Saudita, il 14 giugno 2018, la partita inaugurale. Girone A sorteggiato anche con Egitto e Uruguay.

Gruppi di ferro: D e F. Argentina, Islanda, Croazia e Nigeria nel gruppo D. Germania, Messico, Svezia e Corea Sud: F. 

Portogallo-Spagna, gruppo B, partita più interessante dei gironi. Si giocherà subito, il 15 giugno.

Francia e Belgio le teste di serie con il gruppo più semplice. Anche la Russia non ha un gruppo difficile, ma agli ottavi troverà molto probabilmente la Spagna o il Portogallo, ovvero la seconda del girone B.

Il Brasile debutterà contro la Svizzera, la Germania contro il Messico, il 17 giugno. L'Argentina debutterà contro l'Islanda, il giorno prima. il 16. Tre partite interessanti, in quanto sia Svizzera che Messico che Islanda sapranno dar fastidio alle tre nazionali più "importanti" del mondiale, favorite per la vittoria finale. Outsider: Francia e Spagna. Sorpresa: Cristiano Ronaldo, ovvero il Portogallo.

La forma fisica e i "non infortuni" sono due degli ingredienti fondamentali, decisivi per la vittoria finale, e prevederli sarà già difficile durante il mese del torneo, figuriamoci adesso, però continuando il gioco fanciullesco di cui parlavo, sarebbe bello che nessuna tra Germania, Argentina, Brasile, Francia, Spagna e Portogallo vincesse il mondiale. Sarebbe bello che a festeggiare alla fine fosse una Nazionale a sorpresa. Magari la Svezia.

Fonte: l'autore Luigi Tuveri

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.