Hauge salva un Milan spento! Brutto stop per Pioli! Con la Samp è 1-1

Arriva un pareggio tra Milan e Sampdoria nella gara delle 12:30 valevole per la 29^ giornata di Serie A.

di Biagio Grillo
Biagio Grillo
(24 articoli pubblicati)

Un Milan spento, che gioca a ritmi bassi, e che fin dall'inizio della partita subisce il forte pressing della squadra di Ranieri, che da subito si fa padrona del campo, chiudendo i rossoneri nella propria metà campo.

Dopo un primo tempo in cui è Donnarumma a rendersi protagonista con un paio di interventi salva risultato, la svolta del match arriva al minuto 57, quando Theo Hérnandez commette una follia e con un retropassaggio serve Quagliarella che di prima infila Donnarumma con un pallonetto perfetto. 0-1.
A quel punto la gara sembra essere in pieno controllo dei blucerchiati, se non fosse per Adrien Silva, che con un intervento piuttosto inutile in una zona del campo poco pericolosa, si fa ammonire per la seconda volta e lascia la sua squadra in inferiorità numerica.
Il Milan capisce che è il momento di alzare i giri del motore e di rimettersi sotto per cercare il pareggio. 
Il tanto cercato goal arriva all'87 e lo segna il norvegese Hauge (subentrato a Castillejo) che, servito da Kessié, con una bella giocata si libera di Candreva e buca Audero, che nel frattempo era uscito dai pali, indirizzando la palla all'angolino. 1-1.
Clamorosamente pochi minuti dopo il Milan avrebbe addirittura la palla goal per vincere la partita, ma il destro di Kessié servito da Ibra si stampa sul palo, complice un vero e proprio miracolo difensivo da parte di Bereszynski che, da dentro l'area, in scivolata devìa il tiro dell'ivoriano alzandone la traiettoria.
Il match si chiude sul risultato di 1-1, ed è un pareggio beffa per il Diavolo che per la sesta partita consecutiva a San Siro non riesce a portare a casa i tre punti. Una vera maledizione.
La squadra di Pioli adesso deve guardarsi intorno, visto che anche le certezze su cui si sono basati gli ultimi mesi di successi, stanno venendo meno (vedi l'inspiegabile involuzione di rendimento di Theo Hérnandez).
Per i doriani un punto preziosissimo che si somma alla già tranquilla situazione di classifica.

Uomo partita: Mikkel Damsgaard 

Fonte: l'autore Biagio Grillo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.