L’Inghilterra sfata la maledizione: Germania battuta 2-0 a Wembley

I Tre Leoni, grazie ai gol di Sterling e Kane nella ripresa, piegano la resistenza teutonica e volano ai quarti. Chiuso il ciclo di Loew sulla panchina tedesca

di Stefano Boffa
Stefano Boffa
(215 articoli pubblicati)

Forse questa è la volta buona. A Wembley, l'Inghilterra batte per 2-0 la Germania e si qualifica per i quarti di finale di Euro 2020. La Nazionale di Southgate non sarà un trionfo dell'estetica calcistica, ma sa essere tanto tremendamente efficace in difesa quanto concreta in attacco, potendo vantare diversi interpreti di assoluto valore soprattutto nel reparto avanzato. Il protagonista assoluto di questi Europei per gli inglesi è sicuramente Raheem Sterling: l'attaccante del Manchester City, pur essendo reduce da una stagione poco esaltante, ha firmato 3 dei 4 gol segnati nel torneo dall'Inghilterra e sta letteralmente trascinando la sua Nazionale verso la finale di Wembley. Menzione di merito anche per Harry Kane, che, finalmente, è riuscito a sbloccarsi nel momento più importante e potrebbe essere di buon auspicio in vista degli impegni futuri. Per quanto riguarda la Germania, il ciclo di Loew è terminato nel peggior modo possibile: un'eliminazione figlia di molti rimpianti e di un Europeo giocato in maniera sconclusionata e confusa, con la prima sconfitta a Londra contro gli inglesi dopo 7 confronti. Toccherà a Flick far rinascere la Mannschaft in vista dei prossimi Mondiali in Qatar.

Passando alla partita, Southgate tiene ancora fuori per precauzione HendersonChilwell e Mount e sistema la squadra con un 3-4-3 che vede Walker al centro della difesa con Stones e Maguire, Shaw e Trippier esterni a tutta fascia e Saka esterno d'attacco a destra al posto di Foden. Loew risponde con gli inserimenti a sorpresa di Goretzka e Werner al posto di Gundogan e Gnabry. La prima vera occasione della partita è di marca inglese è porta la firma di Sterling al 15', la cui conclusione dalla distanza viene ben respinta da Neuer. La risposta tedesca non si fa attendere e, al 31', Werner, lanciato a rete da Havertz, ha la grandissima occasione per sbloccare la partita a tu per tu con Pickford, ma il portiere inglese, con un po' di fortuna, riesce a sventare la minaccia in due tempi. Il primo tempo termina in parità, con poche emozioni, ma ritmo molto alto.

Nella ripresa, il copione non sembra cambiare: Germania che gestisce di più il pallone e Inghilterra che prova a fare male a folate, cercando di sfruttare al meglio anche le situazioni da calcio piazzato. Al 47', Mannschaft ancora pericolosa con la conclusione volante di Havertz dal limite, ma Pickford ha un ottimo riflesso e smanaccia in angolo. Al 75', alla prima occasione del secondo tempo, l'Inghilterra sblocca la partita: cross basso al centro dalla sinistra di Shaw e zampata vincente di Sterling per l'1-0. La Germania sembra alle corde, ma all'80', su un retropassaggio scellerato di Sterling, i tedeschi hanno la grande occasione per pareggiare con Mueller, ben imbeccato in profondità dal solito Havertz, ma l'attaccante del Bayern, a tu per tu con Pickford, tira clamorosamente fuori graziando gli inglesi. Il pericolo scampato ridà vitalità all'Inghilterra e sgonfia la Germania, quest'ultima costretta a capitolare all'86' sul colpo di testa vincente di Kane su invito di Grealish dalla sinistra che vale il definitivo 2-0.

Al triplice fischio dell'arbitro Makkelie, l'Inghilterra può liberare tutta la sua gioia e prenotare il biglietto per Roma valido per i quarti di finale. La Germania pone fine a quella che poteva tranquillamente essere descritta come una lenta e dolorosa agonia.   

Fonte: l'autore Stefano Boffa

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.