Bale e Ramsey da urlo: Turchia al tappeto 2-0 e praticamente fuori

Prestazione super dell'asso del Tottenham, con 2 assist vincenti per i gol-partita di Ramsey e Roberts e un rigore sbagliato. Turchi nervosi e deludenti

di Stefano Boffa
Stefano Boffa
(215 articoli pubblicati)

I Dragoni non vogliono smettere di stupire. Il Galles di Rob Page espugna a sorpresa l'Olimpico di Baku battendo per 2-0 la Turchia e, con 4 punti in classifica, prenota un posto tra le magnifiche 16 che prenderanno parte agli ottavi di finale. I turchi, accreditati tra le possibili sorprese di questo Europeo, sono giunti praticamente ai titoli di coda dopo aver subito 5 gol in due partite senza segnarne nemmeno uno. Un disastro, quello degli uomini di Gunes, scarsamente preventivabile alla vigilia della kermesse, ma che ha posto dei seri interrogativi sul reale valore dei singoli elementi. Dal canto suo, il Galles, quando usufruisce dei migliori Bale e Ramsey, diventa una squadra completamente diversa da quella vista contro la Svizzera, capace di proporre addirittura raffinate trame di gioco e un'organizzazione tattica certosina. 

Passando alla cronaca della partita, mentre il ct gallese ha confermato la stessa formazione della prima partita, Gunes ha voluto mischiare le carte in tavola facendo partire dall'inizio Ayhan e Under al posto di Demiral e Yazici. Bale ha il sinistro caldo e, dopo 5', lo sfrutta per imbeccare in profondità Ramsey, il quale prima manda al bar con una finta Soyuncu, poi si fa ipnotizzare da Cakir con i piedi. La Turchia tira un sospiro di sollievo e, all'8', ha l'occasione di replicare con Burak Yilmaz, ben innescato dal cross dalla destra di Under, ma la sua girata di destro viene deviata provvidenzialmente in corner da Mepham. Dall'altra parte, l'asse Bale-Ramsey pare stia iniziando a ritrovare l'affiatamento dei tempi belli e, al 23', il primo innesca ancora l'inserimento del secondo con uno splendido lancio in profondità, ma Ramsey spreca tutto calciando alto a tu per tu col portiere turco. Il terzo tentativo deve essere quello buono e così sarà: ancora pallone in profondità di Bale a servire Ramsey partito dalle retrovie, controllo di petto del centrocampista della Juventus e conclusione sottomisura che beffa imparabilmente Cakir per l'1-0, mentre il cronometro segna il 42'. Di mezzo, il Galles aveva pure scampato un pericolo bello grosso al 29' sul colpo di testa di Ayhan salvato sulla linea da Morrell sugli sviluppi di un calcio d'angolo.  

Dopo l'intervallo, Gunes inserisce subito Yazici e Demiral per Tufan e Yokuslu, ma le mosse non sembrano sortire gli effetti sperati. La Turchia ci mette grinta, ma le idee sono poche e riesce a rendersi pericolosa solo su azioni da calcio piazzato, come nell'occasione delle clamorose occasioni per il pari mancate da Burak Yilmaz al 54' e da Demiral all'87', dove nella prima il centravanti del Lille tira alto dal limite dell'area piccola; e nella seconda il portiere gallese Ward è superlativo sul difensore della Juventus. La migliore occasione per raddoppiare il Galles, invece, ce l'ha direttamente da calcio di rigore, quando Celik stende Bale appena entrato in area, ma l'attaccante del Tottenham spara in tribuna la massima punizione. Sarà comunque lui, dopo un'azione personale travolgente da calcio d'angolo, a regalare il cioccolatino vincente a Connor Roberts al 95', chiudendo di fatto i giochi dopo i tentativi andati a vuoto in precedenza con Wilson e Moore.

Galles che sorprende tutti ed ottiene una vittoria insperata alla vigilia; Turchia che è destinata ad un'eliminazione tanto cocente quanto meritata, perché passare da possibile sorpresa a delusione certa è un attimo.

Fonte: l'autore Stefano Boffa

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.