Danimarca forza 4: è la prima squadra qualificata ai quarti

Gli scandinavi abbattono per 4-0 il Galles grazie alla doppietta di Dolberg e ai gol di Maehle e Braithwaite, prenotando il biglietto per Baku

di Stefano Boffa
Stefano Boffa
(217 articoli pubblicati)

È la Danimarca la prima squadra ad entrare nella top 8 dell'Europeo. Alla Johann Cruijff ArenA di Amsterdam, gli uomini di Hjulmand travolgono per 4-0 il Galles ed accedono ai quarti di finale, dove a Baku incontreranno la vincente di Olanda - Repubblica Ceca.  Un'altra prova convincente per gli scandinavi, che hanno dominato in lungo e in largo il confronto con i gallesi risultando superiori in tutto: tatticamente, atleticamente, fisicamente e tecnicamente. La squadra di Page è troppo dipendente dai suoi talenti, ovvero James, Ramsey e Bale: spenti loro, le alternative scarseggiano e tutte le difficoltà e le lacune strutturali si palesano in maniera evidente.

Passando alla cronaca della partita, oltre ad Eriksen, Hjulmand ha dovuto rinunciare anche a Yussuf Poulsen in attacco e a Wass sulla fascia destra, sostituendoli con Dolberg e Stryger Larsen; per quanto riguarda il Galles, Page ha dovuto rinunciare allo squalificato Ampadu e ha riproposto in campo Ben Davies, Mepham e Moore, con Neco Williams e Gunter in panchina. A partire bene è il Galles, che si costruisce già la prima occasione dopo 9' con Gareth Bale, il cui tiro in prossimità del limite dell'area termina di poco a lato della porta difesa da Schmeichel. Al 17', i Dragoni continuano a fare la partita e James prova a pescare il jolly dalla distanza, ma la sua conclusione deviata da un difensore viene neutralizzata dal portiere danese. Al 26', alla prima vera sortita offensiva di rilievo, la Danimarca sblocca la partita: pallone in profondità di Maehle dalla sinistra per Damsgaard, l'esterno gestisce la sfera e la cede a Dolberg, il quale fa partire un destro a giro dal limite che s'insacca all'angolino basso, dove Ward non può arrivare. 1-0 Danimarca e gara che cambia completamente d'inerzia. Danesi che, nel finale di primo tempo, hanno avuto una ghiotta chance con Maehle per chiudere la prima frazione col doppio vantaggio, ma la conclusione dell'esterno atalantino, da buona posizione, viene ben respinta da Ward in angolo.

Al rientro delle squadre in campo, il Galles subisce subito il raddoppio verso il 48': azione sulla destra di Braithwaite, che salta secco Rodon e mette un pallone insidioso al centro che Neco Williams (subentrato all'infortunato Roberts) rinvia sui piedi di Dolberg, il quale, da pochi passi, non fallisce il gol del raddoppio. A 2-0 ottenuto, il Galles si sfalda completamente e la Danimarca gestisce senza troppi affanni il vantaggio accumulato, rischiando ripetutamente di triplicare le marcature, colpendo anche un palo all'86' con Braithwaite a porta praticamente vuota, preceduto nella stessa azione dalla parata di Ward sul colpo di testa ravvicinato di Cornelius e seguito poi dal mancato tap-in di Andersen. Gol danese che, comunque, arriverà all'88': apertura di Norgaard sulla sinistra per Maehle, che ha tutto il tempo di stoppare il pallone in area, saltare con una finta Davies e battere a rete col mancino. Sul 3-0 saltano i nervi ai gallesi, che al 90' finiscono anche in 10 per l'espulsione di Harry Wilson, autore di un'entrata scriteriata su Maehle. Al 94', arriva anche la gloria personale per Braithwaite, che cala il poker sfruttando la sponda di Cornelius per saltare Allen con il controllo di destro e superare imparabilmente Ward con un sinistro angolato dall'interno dell'area.  

Danimarca che, nonostante un girone eliminatorio turbolento, ha finalmente trovato la quadratura del cerchio e comincia a far paura; Galles che esce nel peggior modo possibile, ma andando anche oltre le proprie reali possibilità e che può ritenersi soddisfatto per aver raggiunto gli ottavi di finale per la seconda edizione di fila.

Fonte: l'autore Stefano Boffa

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.