E dire che sembrava la partita al calciobalilla…

storia di una sorpresa durata 40 minuti, e che poi ci rimani male

di Domenico Tosca
Domenico Tosca
(1 articoli pubblicati)
Belgium v Japan Round of 16 - 2018 FIFA

Ma si, dai... A parte che fuori c'è un'afa che te la racconto, e poi,  divano e tivù liberi quando mi ricapita. Ci sono blu contro rossi, ma si dai, la guardo. Che sembra quasi una partita a calciobalilla, all'oratorio. Almeno, in grazia di Dio, nessuno dei contendenti ha la testa mozzata. Da una parte quelli rossi, che hanno fino ad ora maramaldeggiato, dall'altra i blu. che per assurdo, non me ne vogliano i politicamente corretti, sono lì solo per il minor numero di gialli.  

E vedendoli in viso, lo capisci. Le classiche facce da bravo ragazzo, che ti trovi in metrò carichi di borse di Gucci. e quando te lo mollano un calcione, questi ? figurati! Educati e sorridenti, non si permetterebbero mai. Il primo tempo, in realtà è abbastanza una chiavica, al punto che butti un'occhio al Palio sul 2, con 'sta mossa che manco Mimì Tirabusciò ti faceva aspettare così tanto. Alla fine vince il Drago, che, calciofilo dentro, mi ricorda la Ternana, povera. Dopodiché, nel secondo tempo, contrariamente ad una di quelle partite di un vecchio cartone, dove non succedeva mai nulla, la sorpresa delle sorprese. Due gol due, quelli sì che sembravano tirati fuori dal cartone animato, e i piccoletti blu, dallo sguardo sempre gentile sono avanti.  

e adesso ? e adesso succede che alla fine, i ragazzotti con la divisa tutta blu, hanno il cuore grande, troppo grande. e cominciano a pensare, probabilmente alla delusione ed all'amarezza che proverebbe gli altri.  Che fino a poche ore fa erano annoverati tra i favoriti o quasi, con un carico da cento sulle spalle, loro, quelli rossi, che giocano tutti in squadre importanti, e sono un curioso mix tra Fiandre, Vallonia e tutti quegli stati d'oltremare, dove, appunto, i suddetti, popolo di grandi ciclisti e navigatori, posero suola. 

Questi rossi poi, devono essere tosti. Li chiamano diavoli, anni fa, un loro connazionale, altro gioco, però, lo chiamavano "il cannibale", fate voi.....  Sarebbe il caso, cari ragazzotti gentili, di prenderli con le molle questi, di rifilargli pure qualche calcione, tanto fa parte del gioco. Non è maleducazione, è quella che gli ispanici chiamano "garra", ci vuole anche quella.  Invece niente. Ma neanche un minuto a terra a tirare il fiato. Ligi e puri, come scritto nel vostro DNA, di grande popolo. E fu così che quelli rossi, lunghi come la fame, spadroneggiano nei cieli, e ai nostri simpatici amichetti blu, si spegne la luce. Tutto il resto è cronaca. Con i diavoli rossi ad esulare più latini dei latini, ed i blu, pore stelle, a contenere una delusione enorme.

 E te li trovi lì, in riga, con le lacrime che rigano il viso, a tributare questo "saikeirei" ai loro supporters, che comunque, cari miei, certi striscioni con Holly e Benji se li sognano ovunque. Con la hachimaki, che vuole dire impegno e perseveranza, in fronte, perché tifare con passione, è una roba seria. E allora grazie a questi ragazzi tutti blu, perché ci hanno fatto sognare per una quarantina di minuti.....  managgia ai rossi mannaggia....

Fonte: l'autore Domenico Tosca

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.