Le Domeniche Sportive virtuali, come unire tradizione e innovazione

Il celebre comico Roberto Valentino è riuscito a creare un prodotto innovativo, ma con un occhio sempre rivolto alla grande tradizione del passato.

di Luca95 Meringolo
Luca95 Meringolo
(125 articoli pubblicati)

Non è facile riuscire ad essere innovativi, mantenendo il rispetto della tradizione, passato e futuro spesso vanno in contrasto,  ma  sicuramente uno dei pochi ad esserci riuscito è il celebre comico, imitatore e autore Roberto Valentino.  Come si è scritto in precedenza, sul suo gruppo Facebook "Pes Graffiti"  egli sta cercando, attraverso il virtuale di ricreare nelle partite e nelle sue Domeniche Sportive, quelle atmosfere che hanno caratterizzato il calcio  italiano degli anni 70. 

Capacità di innovarsi e rinnovarsi, ma con l'idea di mantenere il passato, elemento fondamentale per costruire il futuro, questa è l'ideologia del comico italiano. L'idea di creare le Domeniche Sportive virtuali nasce nel momento in cui egli decide di rigiocare il campionato 1969/70, quello vinto dal Cagliari di Gigi Riva. 

Grazia alla sue meticolosità e maestria nel ricreare le squadre, calciatori, gioco e addirittura le condizioni climatiche di illuminazione, certe partite terminano con gli stessi risultati e lo stesso marcatore della realtà, come la famosissima Juventus-Roma del 1981: segna Turone, come realmente accadde nella famosa partita, ancora oggi molto discussa. Senza dimenticare gli avatar (introdotti nel campionato 1979/80)  dei radiocronisti  e telecronisti dell'epoca, tra i quali ricordiamo Pizzul, Carosio, Martellini, Ciotti e tantissimi altri.  L'altra innovazione fondamentale è data dalle interviste con i protagonisti dell'epoca, tra calciatori e giornalisti. E' un lungo elenco, ma vanno citati tutti per capire la portata e il valore del prodotto di Roberto Valentino: 

Gigi Riva, Massimo Palanca,  Dino Zoff, Renato Copparoni, Beppe Tomasini, Ricky Albertosi, Giovanni Lodetti, Franco Cerilli, Beppe Leji, Giorgio Carrera, Luciano Bodini, Giovanni Lorini, Giovanni Trevisanello,  Stefano Trevisanello, Giovanni Improta, Tato Sabadini, Giorgio Braglia, Massimo Silva, Sandro Mazzola, Angelo Domenghini, Giovanni Toschi, Pierluigi Cera, Bobo Gori, Giorgio Biasiolo,  Alessandro Renica, Fausto Inselvini, Carletto Muraro, Giancarlo Pasinato, Ivano Bordon, Luciano Chiarugi, Roberto Scarnecchia, Gigi Piras, Nerio Ulivieri, Ciccio Graziani, Paolino Pulici, Franco Bergamaschi, Tarcisio Burgnich, Francesco Vincenzi, Nicoletta Perini (nipote dei fratelli Ballarin), Tito Rocco (figlio di Nereo Rocco) e Franco Zuccalà. 

Il clima delle interviste è unico, sembra quasi esserci un rapporto confidenziale e fraterno tra gli ospiti e Roberto Valentino, il quale, dobbiamo ricordarlo, non solo è ideatore, autore e regista delle Domeniche Sportive virtuali, ma è anche colui che da solo, a costi molto alti da sostenere, riesce e regalare dei servizi di una qualità unica, direi introvabile. 

Sono gli stessi calciatori e addetti ai lavori durante le interviste a riconoscergli competenze calcistiche e professionalità, non è poco, anzi, fa capire il grande lavoro del comico italiano, il quale addirittura spesso viene copiato dagli altri, con risultati pessimi. In tutto questo i campioni si prestano al gioco, come se fossero ancora in campo , con le stesse emozioni e lo stesso entusiasmo. Gigi Riva da tempo non rilasciava interviste, eppure ha avuto una disponibilità unica, anche Dino Zoff ha partecipato al "gioco" in maniera molto pertinente, come se stesse rilasciando un'intervista dopo una partita appena disputata. 

Tutto questo senza competenza, umiltà e professionalità non sarebbe stato possibile,  c'è sempre da crescere e da migliorare e Roberto Valentino lo dimostra, costantemente, lavoro dopo lavoro, senza mai fermarsi, il tutto con l'entusiasmo tipico del fanciullo, sempre pronto ad imparare. I primi a credere in questo progetto sono stati Paola Zignoli (sorella di Giulio Zignoli), Alessandro Camba, Beppe Tomasini, Renato Copparoni e Simone Gallus, responsabile del museo Rossoblu (Cagliari Calcio). 

Siamo sicuri che Roberto Valentino, riuscirà ad ottenere sempre risultati straordinari, in ogni lavoro che realizzerà. 

Fonte: l'autore Luca95 Meringolo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.