Lo Sheriff come risposta alla Superlega

Come osa una piccola squadra battere niente meno che il glorioso Real Madrid? Questo nella Super lega dei ricchi non sarebbe mai accaduto

di Francesco Fiori
Francesco Fiori
(134 articoli pubblicati)

Il cane abbaia, ma difficilmente azzanna. Real, Barcellona, Juventus, dissidenti per scelta contro Ceferin risolvono il proprio atteggiamento e le proprie scelte con un nulla di fatto. Il Real Madrid piange miseria, chiede la Superlega, poi zitta zitta tratta per l'estate Mbappé e Haaland, roba per poveri.

Povero magari lo è anche lo Sheriff Tiraspol, società calcistica moldova, che da ieri ha la sua pagina di gloria espugnando il Bernabeu. Poco importa che il dato finale della partita ha recitato un 24% di possesso palla, 4 tiri in porta contro i 31 subiti, ma anche il doppio vantaggio che alla fine ti dà i 3 punti.

Perché lo Sheriff non ha colpito di rimessa, già in vantaggio dopo 25 minuti con un tale di nome Jasur Jakhshibaev, 9 gol in carriera come top (ma in 14 partite con una squadra ai più sconosciuta, me compreso, Energetik BGU) poi al pari di Benzema su rigore ecco il colpaccio di Sebastien Thill che con un gol di pregevole fattura decide di bruciare tutte le scommesse che vedevano il Madrid vittorioso.

Il tutto nello stesso giorno in cui si sfidano Psg-City, due squadre che poco hanno a che fare col calcio attuale visto che possono spendere ciò che voglio e quasi quasi comprare l'intero pianeta calcistico, con Messi in maglia numero 30 che oggettivamente non si può vedere e un tridente con Mbappé e Neymar che sulla carta è devastante. Ma che non vincerà la Champions

Il sinistro perfetto di Thill fa accapponare la pelle alla storia calcistica. Quando mai una squadra sconosciuta può battere il gota del calcio? E invece succede, ma chi ha la testa per la Superlega questo non potrà mai accettarlo.

Fonte: l'autore Francesco Fiori

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.