Messias  sconfigge l’anticalcio Cholo che sbianca davanti al Diavolo

Un grandissimo Milan  sbanca con merito il fortino dell'Atletico Madrid e torna alla vittoria in Champions che mancava dal 2013, ora sotto col Liverpool

di Luca Sala
Luca Sala
(289 articoli pubblicati)

Quando l'ex fattorino Messias Jr sale in cielo a raccogliere il cross ricamato  di Franck Kessie schiacciandolo  in rete con  una capocciata perentoria  c'è mancato poco che il Cholo Simeone svenisse sul colpo.

Stremato   e stordito l'esagitato  trainer argentino si era appena  rivolto  ai  tifosi perché sostenessero  la  squadra ormai  in balia dei rossoneri, peccato per farlo  usi le braccia più che il cervello.

Bisognerebbe che la smettesse di starsene ritto  per tutta la durata del match  vestito come un gangster minaccioso verso arbitri ed avversari , il calcio a questi livelli non può tollerare  oltre certi  show .

Visto e considerato che lo fa da  10 anni guidando alla guerra i colchoneros ritengo utile si desse una calmata  facendo  giocare a calcio i suoi  anziché spronarli a prendere a calcio gli avversari.

Predica  gioco  sporco  da duri e puri che  purtroppo per chi ama il calcio ha  sortito numerose vittorie sia nazionali che internazionali facendolo diventare il più pagato allenatore al mondo con uno stipendio annuo di 24 mln di euro!

La nuova  munifica proprietà orientale lo ha  eletto novello samurai e lui si è ben calato nel ruolo che gli calza proprio  a pennello, peccato  resti un  misero lottatore  buono a sguinzagliare i mastini che lo seguono da sempre come capitan Koke più che   divenire fine addestratore di  campioni alla Joao Felix  o   Rodrigo de Paul messigli a disposizione senza badare a spese.

Il Milan di Pioli,lui sì ottimo  allenatore e persona per bene,  gli impartisce una lezione magistrale cercando dall'inizio alla fine il controllo della situazione con la forza del gioco piu' forte delle  proverbiali carenze offensive. Ecco che la venuta sul campo del Messias,  inteso come  il brasiliano che giocava nel Gozzano , ha rappresentato la svolta  in Champions League degna del film Miracolo a Milano.

Servira'  però soprattutto la mano di Sant'Ambrogio per andare agli ottavi battendo il Liverpool  al Meazza , tuttavia questo  Diavolo merita fiducia incondizionata per la qualità della sua proposta  anche  da esportazione,era dal 1998  con il Parma  che un'italiana non superava in casa sua i madridisti,  possibile insomma un'altra impresa  rossonera.

Fonte: l'autore Luca Sala

DI' LA TUA

3
3 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

  1. SportsMan - 6 giorni

    Da 3 anni abbondanti questo autore offre sempre l’ occasione di una piacevole lettura agli sportivi

  2. SportsMan - 6 giorni

    Possiamo star tranquilli su date e aneddoti dell’autore se precisi e certificati come questi

  3. SportsMan - 6 giorni

    Quando la cronaca lucida e la giusta ironia s’incontrano il pezzo riesce bene

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.