In Europa  Paella  e Fish & Chips sono più succulente della cotoletta

Le Milanesi perdono all'unisono in Champions League ,l'Inter a San Siro e  il Milan ad Anfield , Real Madrid e Liverpool si dimostrano  squadre più competitive

di Luca Sala
Luca Sala
(290 articoli pubblicati)

Nelle ultime 2 partite delle italiane ecco la  caduta contemporanea  in eurovisione per le  formazioni meneghine , più dolorosa la caduta interna dei neroazzurri forse  immeritata,   notevole invece il  ridimensionamento  del diavolo dominato in lungo e in largo dai Reds.

La cancellazione del gol  che vale doppio fuori casa  evidenzia la necessità di giocare un calcio migliore e più propositivo da parte delle nostre contendenti, scordiamoci il gioco cosiddetto" all'italiana "tutto improntato a speculare in  contropiede o ripartenza che dir si voglia  sperando nel golletto in trasferta , l'unico schema imparato a memoria fin dai vivai.

D'accordo che  il vento va  finalmente cambiando come dimostra il nuovo corso vincente degli Azzurri di Roberto Mancini,  pero' il confronto coi top club  europei appare sostanzialmente  impietoso per le nostre squadre da diverso tempo ,troppo direi.

Solo  Gasperini fa eccezione con l'euroAtalanta che impone senza soluzione di continuità il suo gioco, mentre il resto dell'italica truppa va a strappi facendo maggior affidamento sui singoli ,lo stesso  vale per il Milan di Pioli  checché ne dicano gli esperti.

Simone Inzaghi ricalca con l'Inter quanto mostrato alla guida della Lazio specie nelle coppe, non ho visto a mio modesto parere un gioco migliore di quello del Real di Carletto Ancelotti, con  la Beneamata  apparsa più volitiva che bella,  creando sparute occasioni  mai concretizzatesi sottoporta con Martinez , Dzeko  & Correa  che in 3 non valgono l'unghia di Lukaku autore del gol con cui i detentori del Chelsea hanno battuto lo Zenit.

Piuttosto è stata  la  difesa guidata caparbiamente  da Skriniar a  tenere in piedi il match fin quasi al 90°, così come il nuovo portiere pararigori  Maignan del Milan  finché ha potuto.

Dopo questo  fragoroso doppio passo falso  appare parecchio incerto il cammino europeo sotto la Madonnina con i bauscia la  prossima volta in trasferta  con lo Shaktar di De Zerbi , sorprendentemente sconfitto dallo Sheriff,  ,  mentre i casciavitt  tornati nella loro Coppa per antonomasia dopo la bellezza di 7 anni potrebbero salutarla in fretta  se non battessero l'Atletico Madrid,inchiodato sullo 0a0 dal Porto, al Meazza nel prossimo match.

Fonte: l'autore Luca Sala

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.