Champions: Bayern sul velluto con il Besiktas, 5-0 e quarti in tasca

L'espulsione di Vida per i turchi dopo 15' uccide la partita: vittoria agevole per i tedeschi (2 Muller, 2 Lewa, Coman), che ipotecano i quarti di finale

di Davide Manca
Davide Manca
(438 articoli pubblicati)
Bayern Muenchen v Besiktas - UEFA Champi

Sarà un ritorno facile per Heynckes a Istanbul. Il Bayern la chiude all'andata grazie al rosso rimediato dopo una quindicina di minuti da Domagoj Vida, esperto centrale difensivo appena prelevato dalla Dinamo Kiev. Il Besiktas è una buona formazione: Erkin (meteora all'Inter), Pepe (ex Real), Adriano (ex Barça) sono gli altri difensori nel 4-2-3-1, Hutchinson affianca Medel (ex Inter) sulla linea mediana, Babel - floppone un po' ovunque, Liverpool è il vertice della sua carriera - Talisca e Quaresma (bidone all'Inter, rinato al Porto) sulla trequarti, e Vagner Love centravanti.

L'attaccante brasiliano era dato per finito sulla soglia dei trent'anni; dopo esser andato a prendere la "pensione" in Cina, è ritornato in grande stile in patria, trascinando il Corinthians al titolo nel 2015, per poi vincere il titolo di miglior marcatore con l'Alanyaspor in Turchia due anni dopo. Torna a giocare in Champions dopo più di 6 anni.

Si gioca a Monaco di Baviera. Heynckes è cauto: 4-3-3 ma James Rodriguez gioca mezzala destra, Javi Martinez mediano (Thiago in panchina), davanti Coman-Lewandowski-Muller. E' un attacco che fa paura anche senza i "big" Ribery e Robben, destinati alla panchina (entreranno nel secondo tempo).

Dopo un quarto d'ora, Vida è costretto al fallo da ultimo uomo su Lewandowski: l'espulsione costringe il tecnico dei turchi Gunes ad abbassare Medel in difesa e a tenere il risultato sullo 0-0. Il muro tiene 43 minuti, poi i padroni di casa trovano il gol: Muller è sempre nel posto giusto al momento giusto, raccoglie l'assist involontario di Alaba e buca Fabri con un tunnel da un metro (altrettanto involontario) per l'1-0.

Al 50' Lewandowski centra il palo su punizione dai 16 metri, poi regala il 2-0 a Coman due giri di orologio più tardi. Al 66' Muller realizza il suo secondo gol e il 3-0 su cross dalla destra di Kimmich. Nel finale si sblocca anche il polacco, che segna due gol, prima raccogliendo una respinta corta del portiere avversario, poi depositando a porta vuota l'assist di Muller (MVP) e chiudendo il match sul 5-0.

Forte di questo punteggio, il Bayern - che si avvia anche all'ennesimo titolo di fila in Bundes - si giocherà con calma il ritorno in Turchia.

Fonte: l'autore Davide Manca

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.