Focus sulla Nation League, la nuova creatura di casa UEFA. League D

Analisi sulla neonata rassegna continentale, che suscita sicuramente curiosità. In questo quarto "episodio", analisi dei quattro gruppi della quarta serie

di Antonio Salvati
Antonio Salvati
(78 articoli pubblicati)
il Trofeo della Nation League

Analisi dei quattro gironi che compongono la League D di Nation League

GRUPPO 1 - Girone a forte impronta sovietica con tre squadre su quattro facenti parte dell'ex URSS: Georgia, Lettonia e Kazakistan, alle quali terrà compagnia Andorra. Nessuna speranza per quest'ultima, relegata a recitare il ruolo di Cenerentola del girone, mentre le altre tre si daranno battaglia in un gruppo fortemente equlibrato. Propenderei per il Kazakistan come probabile vincitore del girone, mentre Lettonia e Georgia partono forse dietro. Ma non è detto: credo sia un girone, questo, che si deciderà sul filo del punto.

GRUPPO 2 - Bielorussia, Moldavia, Lussemburgo e San Marino in questo secondo raggruppamento. Il Lussemburgo sta vivendo il suo momento storico di maggior risalto, almeno a livello di club, portando una squadra per la prima volta alla fase a gironi di una coppa europea. La nazionale, pertanto, potrebbe vivere, di riflesso, di questo esaltante momento per cercare una qualificazione sulla carta difficilissima, ma forse non impossibile. San Marino è la squadra "cuscinetto", mentre la Moldavia è un'incognita. La favorita del girone è sicuramente la Bielorussia, ma non è un girone dall'esito scontato come potrebbe apparire a primo impatto.

GRUPPO 3 - Il terzo girone, composto da Azerbaigian, Malta, Kosovo e isole Far Oer, sembra fortemente appannaggio della nazionale ex-URSS. Malta, Kosovo e Far Oer potrebbero, in qualche modo, darsi battaglia per la seconda piazza (anche se non conta nulla in termini di qualificazione). Per fortuna, in League D non c'è retrocessione, ma sarebbe stata dura sceglierne una tra queste: probabilmente Malta sarà l'ultima nel girone, seguita dal Kosovo.

GRUPPO 4 - Macedonia, Armenia, Liechtstein e Gibilterra nel quarto ed ultimo girone. Anche qui, credo dovrebbe essere una cavalcata per la Macedonia. Non vedo in che modo le altre concorrenti (Armenia a parte) possano infastidire la squadra balcanica, che dovrebbe solo "suicidarsi" calcisticamente per non arrivare in League C. Ovviamente per la vittoria finale della League D potremmo discuterne, ma sicuramente i macedoni hanno tutte le carte in regola per qualificarsi. A seguire, direi Armenia, Liechtenstein e Gibilterra.

Fonte: l'autore Antonio Salvati

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.