NBA Playoffs 2018: ecco tutti gli accoppiamenti

Al via da domani lo spettacolo dei playoff NBA. Analizziamo gli accoppiamenti del primo turno.

di Carlo Cecino
Carlo Cecino
(19 articoli pubblicati)
I Golden State Warriors campioni della N

Finalmente è arrivato il  momento che tutti gli appassionati di basket stavano aspettando. Terminata la regular season, da domani sera inizierà lo spettacolo dei playoff del basket USA. 16 squadre con un solo obiettivo : vincere la NBA e aggiudicarsi il tanto agognato anello. Nella giungla della Western Conference, non erano ancora stabilite le posizioni dal seed numero 3 al numero 8. Con la vittoria ai danni dei Denver Nuggets, i Minnesota Timberwolves si sono aggiudicati l'ultimo posto disponibile per disputare i playoff, mentre grazie alle vittorie di Portland, Oklahoma City e New Orleans, la griglia dal terzo al settimo seed si è così delineata : Portland sarà la testa di serie numero 3, i Thunder la numero 4, Utah avrà la quinta posizione, mentre i Pelicans sono arrivati sesti e i San Antonio Spurs settimi.

Con i Rockets e i Warriors già certi rispettivamente del primo e del secondo seed, gli accoppiamenti per la Western Conference saranno : Houston Rockets vs Minnesota Timberwolves ; Oklahoma City Thunder vs Utah Jazz ; Golden State Warriors vs San Antonio Spurs e Portland Trail Blazers vs New Orleans Pelicans. Approfondendo ogni singolo accoppiamento, si può notare che ad eccezione degli Warriors che sembrano avere un cammino agevole contro gli Spurs privi di Kawhi Leonard, le altre tre serie appaiono equilibrate e insidiose. Ai Rockets vincitori della regular season poteva sicuramente andare meglio come primo turno, perchè Minnesota, soprattutto col ritorno in campo della stella Jimmy Butler, rappresenta un cliente rognoso e non facile da battere, anche se ovviamente Houston ha i favori del pronostico. La sfida fra Blazers e Pelicans propende sicuramente per il team di Stotts, che però deve fare i conti con i New Orleans Pelicans di Anthony Davis, il quale sembra aver portato il suo gioco a livelli da MVP in questa stagione; nonostante l'infortunio dell'altra twin tower Cousins, ha infatti condotto i Pelicans alla post-season con numeri stratosferici. L'ultima serie della Western Conference è la più equilibrata. OKC, caratterizzata da grandi individualità come Westbrook e George, dovrà affrontare gli Utah Jazz, che dalla seconda parte della stagione hanno letteralmente cambiato marcia e fanno del gioco di squadra una delle loro armi migliori. Molto probabilmente si andrà a gara 7 in questa serie.

Gli accoppiamenti conseguiti per il primo turno della Eastern Conference  sono : Toronto Raptors, vincitori della Conference che sfideranno i Washington Wizards, arrivati ottavi; i Boston Celtics, già consolidati al secondo posto, dovranno affrontare i Milwaukee Bucks giunti settimi; i sorprendenti Sixers si sono aggiudicati il terzo seed e si batteranno contro i Miami Heat ed infine i Cleveland Cavaliers sfideranno gli Indiana Pacers.
Se i Cavs di Lebron James sembrano essere nettamente favoriti contro i Pacers di Oladipo, la serie tra Sixers e Heat pare essere la più equilibrata. Philadelphia, autrice di una regular season che ha superato le aspettative, è comunque priva di esperienza playoff in molti dei loro giocatori chiave, e gli Heat di Wade e Spoelstra sono dei clienti scomodi.

Anche le restanti due serie sono molte equilibrate. Il divario tra Raptors e Wizards non è così ampio come la classifica dice. Washington infatti può ora affidarsi al rientro in pianta stabile di Wall e può portare diversi grattacapi ai canadesi, che restano comunque i favoriti di questa serie. L'ultima serie tra Celtics e Bucks è purtroppo caratterizzata dagli infortuni a Irving e Hayward, le due stelle di Boston. Si può dunque dire che la serie è in pieno equilibrio, anche se i Bucks devono migliorare diversi aspetti del loro gioco se vogliono farsi beffa di Boston, che malgrado i diversi infortuni darà comunque gran filo da torcere e ha sempre quel genio di Stevens in panchina. Detto ciò, allacciamoci le cinture e godiamoci lo show, con la speranza di assistere a dei playoff NBA intensi e pieni di sorprese.

Fonte: l'autore Carlo Cecino

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.