NFL, Jason Witten dice addio al football giocato

Dopo 15 anni di NFL, Jason Witten, TE dei Cowboys, ha deciso di dire basta. Già pronto un posto da analista per Espn.

di Andrea Petricca
Andrea Petricca
(54 articoli pubblicati)
Jason Witten

Nonostante un contratto che lo legava ai Dallas Cowboys per i successivi tre anni, il Tight end Jason Witten ha deciso di dire basta al football giocato. Secondo alcune indiscrezioni, per rendere ufficiale il ritiro si aspetta solo il benestare di Jerry Jones, presidente dei Cowboys.

Una notizia che arriva come un fulmine a ciel sereno dato che lo stesso Witten aveva firmato un nuovo quadriennale a marzo 2017 con la franchigia texana; poco dopo l’inaspettata decisione, addirittura ESPN ha deciso di proporre al giocatore un ruolo da analista per il Monday Night Football.

Scelto al terzo giro nel corso del Draft del 2003, Jason Witten nell’arco di 15 anni di carriera nella lega ha riscritto la storia dei Cowboys, diventando il giocatore con più presenze all’attivo (239), maggior numero di ricezioni (1.152) e di yards ricevute (12.448). Numeri che lo rendono uno dei migliori ricevitori in assoluto dell’intera NFL, piazzandosi dietro soltanto alle leggende Jerry Rice, Tony Gonzalez ed infine Larry Fitzgerald. Witten è entrato nella storia della lega anche come secondo Tight end con più di 12.000 yards ricevute, dietro soltanto a Gonzalez (a quota 15.127).

Fonte: l'autore Andrea Petricca

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.