Pallanuoto, Savona e Trieste di giustezza. Posillipo corsaro sul gong

Nella prima giornata di ritorno vincono liguri e alabardati non senza difficoltà. Napoletani di misura a Firenze

di Davide Maddaluno
Davide Maddaluno
(16 articoli pubblicati)
Rari Nantes Savona

Si avvia al termine il controverso 2020 della Pallanuoto tricolore. Nella prima giornata di ritorno di tre raggruppamenti, il secondo sabato di dicembre offre tre sfide interessanti e ricche di emozioni con i portieri in grande spolvero. Rinviate Pro Recco-Quinto (A) e Lazio-Ortigia (C) per i prossimi impegni in Champions di liguri e siciliani insieme all'AN Brescia, ad aprire il week-end è il successo della RN Savona alla "Cozzi" di Milano contro un arcigno San Donato Metanopoli. I biancorossi conducono a larghi tratti il confronto ma i lombardi rispondono colpo su colpo e arrivano anche a -1, fiutando una clamorosa impresa con Lanzoni (3 reti) e Ravina (2) sugli scudi. Il sette di Gambacorta cede nell'ultimo periodo dopo aver profuso tutte le energie a disposizione e vede i ragazzi di Angelini (foto Enrico Casiraghi) allungare fino al 9-12 finale. Insieme alle triplette in bello stile del mancino salernitano Edo Campopiano e capitan Valerio Rizzo, decisive le marcature di Vuskovic, Bruni, Fondelli (2), dei babies Urbinati e Caldieri ma anche almeno tre miracoli di Massaro. 

Nel secondo confronto di giornata, valido sempre per il girone D, spettacolare confronto alla "Bellariva" tra la RN Florentia e il CN Posillipo. Venti scudetti in acqua nella sfida tra due sodalizi che hanno fatto la storia della Waterpolo italiana. Il match non tradisce le attese della vigilia con due squadre vivaci e infarcite di giovani talenti. Uno scatenato Astarita illude i gigliati che si godono anche un inatteso triplo vantaggio, poi i rossoverdi riemergono di prepotenza sull'asse Bertoli-Massimo Di Martire. Seguirà un pirotecnico botta e risposta fino al decisivo guizzo dell'eterno Bertoli e al doppio prodigioso intervento del portierino ospite Spinelli che nega il pari ai toscani (8-9). Sul tabellino finiscono anche Fabio Baraldi che ha festeggiato con una doppietta d'autore la paternità con la nascita del figlio Roberto poche ore prima dell'incontro, Mattiello e Lanfranco per i napoletani che si confermano primi in classifica. Per i padroni di casa, oltre alla tripletta di Astarita, vanno a referto Benvenuti, i due Turchini, Ganic e Di Fulvio; ottima prova del giovane portiere Sammarco. 

Il campionato della Pallanuoto Trieste, fermato nelle prime tre giornate dal Covid che ha costretto i giuliani a rinunciare anche all'Europa, inizia direttamente dalla sfida di ritorno alla Roma Nuoto. E con una non semplice vittoria con i giallorossi che si rivelano osso duro da superare. I capitolini partono forte e mettono alle corde i padroni di casa con Casasola, Marko Vavic e Spione rendendo vane le realizzazioni di Petronio e Milakovic su rigore. La compagine di Bettini si riorganizza, prende le misure e sprinta con Podgornik, Petronio e Mezzarobba di nuovo su rigore. Nel terzo periodo con grande carattere la Roma si riporta in partita con Spione in superiorità numerica e il bis di Vavic, intervallati da Mladossich. Nell'ultimo tempo prevale l'esperienza degli alabardati che di giustezza allungano fino al 12-7 finale godendosi i primi gol dei neo acquisti: le doppiette di Vico e Buljubasic, il penalty di Razzi e la precisa conclusione di Petronio piegano oltremisura la Lupa di Tafuro che porteranno a bersaglio anche Francesco Faraglia e Nikola Vavic, fallendo anche un rigore con Marko Vavic. 

La palla ora passa all'Europa con la Champions prima di continuare la sequenza di recuperi. 

Fonte: l'autore Davide Maddaluno

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.