Europei di Nuoto, acque libere 2021

Grande successo per la nazionale italiana agli europei nelle acque libere, a medaglia in tutte le gare.

di Elisa Birigozzi
Elisa Birigozzi
(7 articoli pubblicati)

Gli Europei di nuoto si aprono con le gare nelle acque libere al Lupa Lake di Budapest dove  la rassegna italiana va a medaglia in tutte le gare in programma. 

La prima giornata si apre con la gara più breve la 5 km e dove in mattinata Giulia Gabbrielleschi si prende la medaglia d'argento dietro alla campionessa mondiale Van Rouwendaal; si passa poi al pomeriggio dove Gregorio Paltrinieri spiazza la concorrenza e mette subito in chiare le cose portandosi a casa il primo oro della  rassegna, medaglia di bronzo per un altro italiano Dario Verani che batte l'ungherese Rasovszky in volata.

La seconda giornata vede protagonisti gli atleti della 10 km dove al femminile Rachele Bruni ottiene un terzo posto combattuto fino all'ultima bracciata con la spagnola Ruiz Bravo, inoltre altra importante prestazione per Gabbrielleschi che anche nella doppia distanza ottiene un quinto posto mentre  Ginevra Taddeucci è settima. Nella gara maschile arriva il secondo oro per Greg che come nella 5 km batte il francese Olievier e l'avversario di piscina Wellbrock; buona prestazione anche per Sanzullo  e Acerenza rispettivamente sesto e nono. 

Dopo una giornata di pausa si torno in Acqua con il Team event dove la squadra composta da Bruni, Gabbrielleschi, Paltrinieri e Acerenza dimostra una netta superiorità e conquista la medagli d'oro che era mancata nel mondiale di Gwangju nel 2019 con quasi 10 secondi di margine sulla squadra Tedesca che deve difendere il secondo posto in una battaglia al foto finish contro Ungheria (terza classificata) e Francia (esclusa dal podio).

Ultimo giorno con le gare più lunghe la 25 km dove fino alla fine l'Italia intende giocare il ruolo di grande protagonista, Matteo Furlan con una grande prestazione ottiene il secondo posto dietro solo al francese Reymond autore di una grande fuga che gli a permesso di vincere con un considerevole distacco, bene anche le prestazioni di Occhipinti (quarto) e Ruffini (sesto) in lotta per le medaglie fino alla fine. chiude la rassegna la gara femminile dove Barbara Pozzobon ottiene l'ennesima medaglia per l'Italia con un terzo posto contro la Francese Grangeon, vittoria invece per la tedesca Lea Boy che vince con più di un minuto di margine. 

In conclusione l'Italia esce da questa rassegna con il primo posto nella classifica a punti con più di 40 lunghezze sulla Francia e primo posto anche nel medagliere con un totale di 8 medaglie (3 ori, 2 argenti, 3 bronzi) 

Tutti questi importanti risultati ci fanno sognare in attesa delle olimpiadi che si terranno tra poco a Tokio. Forza Italia.  

Fonte: l'autore Elisa Birigozzi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.