Europei di Nuoto Budapest 2021

Record di medaglie per la Nazionale italiana di nuoto agli Europei di Budapest 2021

di Elisa Birigozzi
Elisa Birigozzi
(7 articoli pubblicati)

Si concludono gli Europei di nuoto a  Budapest dove l'Italia nelle discipline acquatiche chiude con il maggior numero di medaglie mai conquistate in un'unica edizione. 

44 medaglie

  • 10 d'oro
  • 14 d'argento 
  • 20 di bronzo  

27 medaglie conquistate e terzo posto nel medagliere generale per le gare in vasca battendo così il record stabilito nella precedente edizione di Glasgow. Ottenuti importanti risultati anche a livello cronometrico siglando 10 Record italiani e 1 Record del mondo.

Tra i risultati più belli compare sicuramente il Record del Mondo di Benedetta Pilato che con 29.30 demolisce ogni Record esistente e il tris d'oro di Simona Qadarella che ripete per la seconda volta la tripletta di Glasgow,  Regala poi sempre infinite emozioni Federica Pellegrini che con l'argento nei 200 stile libero ottiene la sua sesta medaglia europea nella specialità e l'ultima frazione della 4x100 Mista Donne ci rimanda a quell'ultima frazione della staffetta 4x200 in quel lontano 2014. Grandi soddisfazioni arrivano anche dal mondo della rana dove Martinenghi nei 50 riesce a reggere il confronto con il grande Adam Peaty e  Castiglioni e Carraro fanno doppietta argento e bronzo come anche Paltrinieri e Detti negli 800 Stile Libero. Panziera si dimostra ormai come una delle più grandi specialità del dorso sia sui 100 (argento) e soprattutto nella doppia distanza dove vanta anche il primo crono mondiale della stagione. Alessandro Miressi invece infermabile in questi campionati dove per due volte abbassa il suo Record Italiano nei 100 Stile e da un grandissimo contributo in tutte le staffette. Alberto Razzetti si conferma invece come la grande sorpresa di questi Europei.

MEDAGLIERE 

ORI

  • 400 / 800 / 1500 Stile Libero  Simona Quadarella (doppio tris d'oro come a Glasgow) 
  • 50 Rana Benedetta Pilato WR 
  • 200 Dorso Margerita Panziera 

ARGENTI 

800 / 1500 Stile Libero Gregorio Paltrinieri 

100 Stile Libero Alessandro Miressi RI 

100 Rana Arianna Castiglioni 

200 Farfalla Federico Burdisso RI

200 Stile Libero Federica Pellegrini 

100 Dorso Margherita Panziera 

400 Misti Alberto Razzetti 

4x200 Stile Libero Mixed RI Stefano Ballo, Stefano Di Cola, Federica Pellegrini, Margherita Panziera 

BRONZI 

800 Stile libero Gabriele Detti 

1500 Stile Libero Domenico Acerenza 

1500 Stile Libero Martina Rita Caramignioli 

100 Rana Martina Carraro 

200 Misti Alberto Razzetti 

50 Rana Nicolò Martinenghi 

4x100 Stile Libero M Alessandro Miressi, Lorenzo Zazzeri, Thomas Ceccon, Manuel Frigo 

4x200 Stile Libero M Stefano Ballo, Matteo Caimpi, Marco De Tullio, Stefano Di Cola

4x100 Mista Mixed RI Margerita Panziera, Nicolò Martinenghi, Elena Di Liddo, Alessandro Miressi

4x200 Stile Libero F Stefania Pirozzi, Sara Gailli, Simona Qadarella, Federica Pellegrini

4x100 Stile Libero Mixed RI Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Federica Pellegrini, Silvia Di Pietro

4x100 Mista M RI Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi, Federico Burdisso, Alessandro Miressi

4x100 Mista F RI Margherita Panziera, Arianna Castiglioni, Elena Di Liddo, Federica Pellegrini 

Tra le Staffette però in attesa di qualificazione restano solo la 4x100 Mista Uomini e le 4x100 e la 4x200 Stile Libero Donne, in quanto rimaste fuori dalle 12 migliori squadre all'ultimo mondiale costrette ora ad attendere fino alla fine sperando di ottenere uno dei 4 pass che vengono assegnati alle migliori 4 squadra con il tempo più basso tra le escluse 

Siamo alla fine anche per quanto riguarda le convocazioni per la squadra nazionale ultima tappa prima di volare alle olimpiadi spetta però come di consuetudine al Settecolli di Roma che si terra il mese prossimo allo stadio del Foro Italico dove gli atleti cercheranno di strappare gli ultimi pass olimpici rimasti.

Un Italia che si conferma tra le migliori d'Europa grazi alla coesione perfetta tra veterani e giovani talenti che insieme riescono a fare di questa Nazionale un avversario da non sottovalutare e che saprà regalare grandi emozione a Tokyo.

Fonte: l'autore Elisa Birigozzi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.