Australian Open: Federer vince ancora e fa 20 Slam

Cilic si arrende dopo cinque set: 6-2, 6-7 (5), 6-3, 3-6, 6-1. Re Roger si porta a casa il titolo dello Slam numero 20, il sesto vinto sul cemento di Melbourne

di Davide Manca
Davide Manca
(438 articoli pubblicati)
2018 Australian Open - Day 14

Roger Federer difende il titolo vinto un anno fa contro Nadal e conquista di nuovo l'Australian Open, questa volta battendo in finale un Cilic che diviene numero 3 al mondo. Il croato perde la finale, così come aveva perso l'ultima finale slam, proprio contro lo svizzero, a Wimbledon 2017 in tre set. E' il sesto successo all'Australian Open per Federer, dopo i trionfi del 2004, 2006, 2007, 2010 e 2017.

Il numero 2 del Ranking ATP - Nadal, uscito per infortunio contro Cilic, è sicuro del primato anche in caso di vittoria di Federer - parte benissimo e brekka due volte l'avversario, chiudendo velocemente il primo set sul 6-2 grazie agli scambi corti e un servizio che non lascia scampo a Cilic (92% di punti con la prima, 83% con la seconda). Dopo circa venticinque minuti, siamo già al secondo set.

Nel secondo parziale, Cilic inizia a trovare punti con la prima di servizio (77% contro il 55% del primo parziale) e si guadagna anche un set point sul 5-4 (annullato da Federer), prima di vincere il set al tie-break per 7-5. E' il primo set perso da Federer nell'intero torneo.

Il terzo set termina dopo mezz'ora. Federer torna a brekkare il croato e forte del servizio (percentuali sopra l'80% sia di prime in campo sia di punti vinti con la prima) vince il set 6-4 e conduce 2-1 il match. Cilic crolla mentalmente e perde subito il primo gioco del quarto parziale, Federer si porta velocemente sul 2-0 e ha la palla break per il 3-0: Cilic la annulla, si risveglia e mantiene il proprio turno al servizio. Si sale sul 3-2 per Federer che, improvvisamente ha un notevole calo tecnico: la prima non entra più, viene brekkato per la prima volta dall'inizio del match restando a zero nel game, ha una palla break sul servizio di Cilic - annullata - ed è costretto a cedere anche un altro game al servizio. Rinvigorito, Cilic ritrova i suoi colpi e con il rovescio riesce a trovare molti punti importanti, portandosi da 1-3 a 6-3.

E diviene inaspettatamente il favorito numero uno per la vittoria della finale, che gioca alla pari per grande parte dell'incontro. Federer finisce il quarto parziale con il 36% di prime in campo. Nel primo, lo svizzero concede anche due palle break a Cilic. Le annulla entrambe e sul vantaggio gioca tutto il punto con il rovescio a incrociare fino a quando non chiude talmente bene l'angolo che il croato non può nemmeno pensare di arrivarci. Cilic va al servizio, ma sulla palla break per Federer, lo svizzero risponde profondo e il campione degli US Open 2014 va sotto 2-0. Federer gioca più sciolto, riprende a mettere la prima (61%) e gioca qualche smorzata in più - il punto di Cilic del 30-30 nel terzo gioco del quinto set è tra i migliori della finale - salendo fino al 4-1.

Il detentore del torneo brekka nuovamente Cilic (5-1) e sul suo turno di servizio si ritrova con tre match point e con la seconda da mandare in campo: sceglie una soluzione più unica che rara, spin esterno che resta in campo per un soffio, Cilic non se l'aspetta e respinge sulla rete, chiamando l'occhio di falco, ma ormai è tardi.

Federer vince il ventesimo Slam, il terzo dopo i 35 anni - impresa mai riuscita a nessuno - e continua a macinare record su record, dimostrando ancora una volta di essere il migliore tennista di sempre e uno dei migliori sportivi nella storia contemporanea.

Fonte: l'autore Davide Manca

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.