Tennis: Pliskova fa la rimonta dell’anno ed elimina Serena Williams

La ceka numero 8 del ranking mondiale vince 6-4 4-6 7-5 dopo esser stata sotto 5-1 nell'ultimo set e aver salvato quattro match point.

di Davide Manca
Davide Manca
(380 articoli pubblicati)
2019 Australian Open - Day 11

Karolina Pliskova raggiunge le semifinali degli Australian Open dopo aver superato l'ostacolo Serena Williams in poco più di due ore di un match consegnato alla storia. La tennista ceka parte meglio nel primo set con un servizio solido e un diritto che le consente di strappare il servizio della Williams al terzo gioco e di chiudere il set sul 6-4 senza soffrire, anche grazie ai tantissimi gratuiti della statunitense (57 a fine partita).

Nel secondo parziale, Pliskova continua a dominare e brekka nuovamente Williams nel quinto gioco, portandosi avanti 3-2. La statunitense emerge nel game successivo, lasciando la ceka a zero sul suo servizio, pareggiando il punteggio e alzando il livello del proprio gioco. La prima di servizio della Pliskova non è più incisiva come a inizio partita e la Williams riesce a brekkare nuovamente, vincendo il secondo set per 6-4 (la ceka spreca 5 game point).

Nel terzo set, Serena Williams accelera e arriva a chiudere la sfida con due break consecutivi che la mandano sul 5-1. Pliskova non c'è più, ormai è pronta a raccogliere il proprio borsone e tornare negli spogliatoi. La vincitrice di 23 Slam arriva al tanto atteso match point, ma su quello che doveva essere l'ultimo servizio della giornata, commette l'unico fallo di piede della partita. La Pliskova non avrebbe risposto in campo e la Williams sarebbe andata in semifinale. Invece tira la seconda, Pliskova risponde, resta nel match e fa il punto. Fa un secondo punto. Poi un terzo. E brekka la Williams, 5-2. Non perde il servizio e brekka di nuovo la Williams a zero, salendo sul 5-4. Serve ancora Pliskova: stavolta va in svantaggio 15-40, altri due match point per la statunitense, nuovamente annullati. Arriva anche una quarta palla che vale l'incontro, la ceka però resiste di nervi e tiene il servizio. Cinque pari. La numero sedici al mondo non rientra più in campo e cede un altro gioco a zero, mandando Pliskova a servire per la semifinale con la Osaka: al terzo match point, si porta a casa una partita già persa con una prova memorabile.

Fonte: l'autore Davide Manca

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.