Fantastique Fognini! Vince Monte Carlo e certifica una carriera

L'azzurro batte Dusan Lajovic per 6-3 6-4 e conquista il suo nono titolo stagionale, il primo in un ATP Masters 1000

di Lorenzo Ciotti
Lorenzo Ciotti
(157 articoli pubblicati)
Rolex Monte-Carlo Masters - Day Five

Il tennis maschile italiano vive un ottimo momento e, sull'infuocata terra rossa del Monte Carlo Country Club trova il successo più clamoroso dai tempi di Adriano Panatta. A regalarcelo è il nostro tennista più rappresentativo, Fabio Fognini, croce e delizia del tennis maschile azzurro, la cui vittoria ai danni del serbo Dusan Lajovic (6-3 6-4 ) equivale al punto più alto della carriera del ligure. Al termine di una settimana pazzesca. Alla Fognini, insomma. 

Già al primo round Fabio era sul'orlo del baratro, quasi eliminato dal giovane russo Andrey Rublev. Ma Fognini si trasforma in ogni singola partita, toccando tutte le sfumature dall'atleta di talento; dalla classe sopraffina ai momenti di buio. C'è stato tutto in quel primo round. Da lì la settimana al Monte Carlo Rolex Masters è stata una parata trionfale. Fabio ha approfittato del walkover di Gilles Simon al secondo round, per poi strapazzare Alexander Zverev, Borna Coric e, soprattutto, Rafael Nadal in semifinale. 

Lo Spagnolo, il GOAT su terra battuta, è stato travolto da Fabio in due set, abdicando il trono che ormai deteneva saldamente dal 2016 e che in carriera ha tenuto in mano per undici volte. Undici! La finale con Lajovic ha racchiuso l'essenza del tennis del ligure: classe e talento da vendere, amnesie random, un infortunio e, finalmente, una maturità tecnica e tattica arrivata nel momento opportuno. Dopo tre mesi da comprimario sui campi veloci in cemento tra Australia e Stati Uniti. 

Sulla sua amata terra battuta ora può riscrivere la storia del tennis italico maschile. Dai tempi di Panatta non si raggiungeva un traguardo del genere (parliamo di tennis ATP - ndr.) e adesso, con il dodicesimo posto del ranking (miglior piazzamento in carriera), Fabio avrà la clamorosa chance di cercare un posto per le ATP Finals di Londra e per guardare al resto della stagione con la giusta dose di ottimismo e possibilità. Ma adesso è il momento di festeggiare la vittoria e il nono titolo in carriera in diciannove finali giocate. Fantastique!

Fonte: l'autore Lorenzo Ciotti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.