ATP 250 Stoccarda: Matteo Berrettini vola in finale

Battuto Struff in semifinale, sfiderà Auger-Aliassime per il titolo. Dopo otto anni un italiano può tornare campione sull'erba.

di Matteo Cordero
Matteo Cordero
(30 articoli pubblicati)
MercedesCup Stuttgart 2019 - Day Six

A otto anni di distanza dal trionfo di Andreas Seppi a Eastbourne, un altro italiano proverà a conquistare un torneo ATP su erba. Si tratta di Matteo Berretttini, che ha raggiunto l'ultimo atto alla Mercedes Cup di Stoccarda e domani sfiderà per il titolo il giovane canadese Felix Auger-Aliassime. Il romano ha fin qui giocato un torneo praticamente perfetto, senza lasciare per strada neanche un set e nessun break. 

Dopo aver eliminato Nick Kyrgios, Karen Khachanov e Denis Kudla, ha mostrato tutti i progressi fatti in questa stagione anche in semifinale contro Jan-Lennard Struff, che si è arreso 64 75. Nell'ultimo atto affronterà il diciottenne canadese, anche lui in grande ascesa, che ha approfittato del ritiro del suo connazionale Milos Raonic. Quella di domani sarà la terza finale stagionale per entrambi. Berrettini andrà a caccia del terzo titolo in carriera dopo quelli conquistati lo scorso anno a Gstaad e a Budapest ad aprile, mentre Aliassime proverà a conquistare il primo trofeo nel circuito ATP.

L'ultimo italiano a trionfare sull'erba è stato appunto Andreas Seppi nel 2011 ad Eastbourne, quando si impose in finale su Tipsarevic. L'altoatesino ha sfiorato il bis sempre a Eastbourne nel 2012 (sconfitto da Roddick) e ad Halle nel 2015, quando si arrese a Federer. Con questo risultato Berrettini si è già assicurato il best ranking al numero 24 e se vincerà domani si porterà ad un passo dalla top 20.

Fonte: l'autore Matteo Cordero

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.