Motociclismo, il 24 giugno Codogno protagonista

Dopo anni si riaccendono i motori a Codogno sulla circonvallazione

di Piero Tansini
Piero Tansini
(248 articoli pubblicati)
CodognoPiazza Cairoli

Era dal 1956 che i motori da corsa tacevano a Codogno. Unica eccezione nel 1990 quando grazie all'appassionatissimo, ora in cielo, presidente del moto club Codogno Giacomo Premoli ed ai suoi collaboratori fu organizzata la Rievocazione Storica a cui parteciparono anche protagonisti delle gare degli anni '50 come i fratelli Pagani o il Codognino Clodimiro Monticelli.

Poi ci fu un'altra parentesi a causa delle numerose lamentele per il rumore dei motori che infastidivano chi abitava lungo il circuito. Ora si è deciso di dedicare un'intera giornata ad un ulteriore rievocazione storica il 24 giugno 2018.

Il programma prevede il ritrovo nella centrale Piazza Cairoli di Codogno (Lodi) a partire dalle ore 8:30 a.m. .Oltre all'esposizione di moto da corsa storiche ci saranno vari stand anche culinari. Il primo giro rievocativo sarà alle h 10:00 a.m. per poi ritrovarsi sempre in piazza per l'aperitivo. Il secondo giro sarà alle ore 15:00 p.m. e al termine ci saranno le premiazioni.

L'evento ha avuto notorietà nazionale e mondiale dato che tra il 1949 1956 parteciparono alle gare piloti famosi come Duke, Masetti ,F.lli Pagani o lo stesso Clodimiro Monticelli  e squadre ufficiali come la Norton o la Gilera. Si correva come era in uso all'epoca su strade cittadine con balle di paglia ai margini delle curve e tra filari di alberi che farebbero oggi rabbrividire i moderni centauri. Ci furono cadute epiche ma ,purtroppo, anche vittime tra gli spettatori.

Mia madre dalla mente ancora lucida mi ricorda che in quei giorni abitando lei con la famiglia in zona strategica da cui assistere alle gare si facevano vivi i parenti che assentavano da un anno solo per poter vedere le gare senza pagare il biglietto. Ci sono anche immagini storiche dell'evento creato grazie alla passione per i motori dal Dr. Brizzolari che era un intraprendente imprenditore di Codogno a cui si doveva anche l'esistenza del Cinema Nuovo e del Dancing Majorca ora purtroppo ridotti a ruderi.

Fonte: l'autore Piero Tansini

DI' LA TUA

2
2 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

  1. tpfas_645 - 3 mesi

    Oltre alle Ducati sono attese due Yamaha TZ 250 dalla Svizzera, Una Honda ex Gresini, Vespe del vicino club di Retegno (Lodi), Guzzi del Gruppo Guzzi di Piacenza,Cinquantini da competizione e anche 20 auto da competizione.

  2. tpfas_645 - 3 mesi

    Le previsioni meteo per domenica 24 giugno a Codogno danno sereno e è prevista una grande affluenza dato che gli organizzatori col beneplacito dell’Amministrazione Comunale che ha concesso i necessari permessi non si sono sprecati in inviti. Oltre a tanti espositori e collezionisti si noterà una massiccia presenza di modelli della Ducati che costituisce una delle realtà vincenti del motorismo Italiano.

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.