Valentino: l’apparente solitudine dei numeri primi.

Dall'Italia all'Australia. La leggenda di Valentino Rossi non ha confini.

di Giovanni Leone
Giovanni Leone
(1 articoli pubblicati)
ValeAustralia2018

A Phillip Island, in occasione della gara di MotoGP a cui ho assistito in Australia lo scorso ottobre, pensavo:  “Vale è ancora quì, che figata!”. Potrebbe stare a casa a godersi la vita e a non rischiarla più, invece è ancora quì a combattere come un Leone a più di 300kmh, a combattere contro il tempo, a seguire una passione in un modo che dovrebbe essere fonte di ispirazione per chiunque e non solo nello sport.

Lui non è solo, è avvolto dall’affetto di milioni di persone in tutto il mondo. È un’icona. Un punto di riferimento. Ha portato felicità e velocità nella vita delle persone con una naturalezza incredibile. Ha stravolto il mondo delle corse in una maniera che nessuno mai era riuscito a fare.

Dal punto di vista sportivo, non vi è nessun dubbio sulle sue capacità e sul suo talento. Le generazioni si danno il cambio e portano con sè sempre qualcosa di nuovo, ma chi è che è sempre lì da 23 anni? Valentino. Di chi si parla nel bene o nel male sempre e comunque? Valentino.

Alzi la mano chi non vorrebbe vedere ancora una volta Roberto Baggio calcare un campo di calcio o Michael Jordan esibirsi su un campo di basket. Troppo spesso le cose si apprezzano solo quando non le si hanno più. Nel caso di Vale, inviterei l’appassionato di motociclismo e tutti in generale ad andare al di là del risultato, decimo o non decimo titolo. Vale è lì anche per noi e non smetterò mai di ringraziarlo.

I grandi dello sport vanno apprezzati e non c’è modo migliore di farlo soprattutto quando vivono un momento difficile. Ecco, quella riconoscenza che nello sport e nella vita sembra una cosa sconosciuta. Inoltre, quello che ha dimostrato nell’ultima gara di Valencia sotto una pioggia torrenziale non sembra proprio un qualcosa da attribuire a qualcuno che è sul viale del tramonto. Appuntamento al 2019.

Fonte: l'autore Giovanni Leone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.