Il destino di Ducati: chi con Miller?

Ducati e Andrea Dovizioso si saluteranno a fine stagione. La sella di Borgo Panigale è ambitissima, ma il cerchio dei candidati è sempre più stretto.

di Matteo Gaudieri
Matteo Gaudieri
(13 articoli pubblicati)
Andrea Dovizioso

In un caldo sabato austriaco, il mondo della MotoGP si è fermato per un attimo a seguito della notizia della separazione, a fine stagione, tra Ducati e Andrea Dovizioso, loro pilota di punta. Il cambio della line-up, quindi, diventa totale, visto l'addio di Danilo Petrucci in favore di Jack Miller dal 2021, quest'ultimo promosso da Pramac Racing. Il mercato inizia così a infiammarsi ulteriormente, col pilota di Forlì prima rimbalzato da KTM e poi protagonista di voci che lo vorrebbero in Aprilia, ma da Noale hanno fatto sapere che aspetteranno una risposta da Andrea Iannone in merito al rinnovo, prima di buttarsi sul mercato. Ducati ora è scoperta, nonostante la sella sia ambita da tanti piloti e la stessa casa bolognese ha sul proprio taccuino nomi interessanti. I principali indiziati, al momento, sono: Jorge Lorenzo, Francesco Bagnaia e Johann Zarco.

Lorenzo ha già assaggiato la moto rossa tra il 2017 e 2018, annunciando la separazione con Ducati alla vigilia della vittoria del Gran Premio d'Italia al Mugello del 2018, risultato che ha posto parecchi punti di domanda sulla scelta di mandarlo via così anticipatamente, senza aspettare il termine della stagione sportiva. Luigi Dall'Igna, direttore generale di Ducati Corse, conosce molto bene il pilota, essendo stato tra i protagonisti dei suoi due mondiali vinti in 250cc sui cinque totali ottenuti nel motomondiale. Dopo tante dichiarazioni dal sapore di porta chiusa, sono arrivati i primi segnali di apertura. "Lorenzo? Un'ipotesi molto rischiosa, ma è sul tavolo e la valutiamo" aveva dichiarato al sabato dell'addio di Dovizioso. Ma se non dovesse riaccendersi la fiamma tra Ducati e il pilota spagnolo, ecco che si inserisce Francesco Bagnaia, pilota di Pramac Racing e compagno di quel Jack Miller già sicuro della sella ufficiale.

"Pecco" (così il suo soprannome) era dato per partente a fine 2020, vista la precedente stagione al di sotto delle aspettative (spicca solo un quarto posto nel Gran Premio d'Australia). Le trattative per l'ingaggio di Jorge Martin al suo posto procedevano spedite, ma le prestazioni del pilota italiano a inizio campionato, prima dell'infortunio, hanno fatto ricredere i dirigenti di Borgo Panigale. "Stiamo definendo un rinnovo con Bagnaia per due anni, decideremo più avanti se per la squadra ufficiale o se ancora con Pramac" aveva dichiarato Paolo Ciabatti, direttore sportivo di Ducati Corse.

Ma attenzione al nome di Johann Zarco, forse il meno caldo dei tre, ma sicuramente interessante per il futuro di Ducati. Il francese, reduce da una stagione travagliata tra il divorzio con KTM e l'ingaggio in corso di LCR Honda, spera apertamente nel passaggio nel team ufficiale, motivazione che lo spinse a firmare, a inizio stagione, con Esponsorama Racing appena saputo del supporto tecnico che Borgo Panigale avrebbe dato al team. "Abbiamo intenzione di proseguire anche con Zarco" disse Paolo Ciabatti, alludendo alla prosecuzione del rapporto col pilota francese. Più probabile però che Johann possa finire in Pramac, sostituendo Miller o Bagnaia, a seconda di come andranno a finire le trattative tra il pilota italiano e il team ufficiale. Appuntamento quindi a Misano, dove Ducati ha annunciato che rivelerà chi sarà il sostituto di Andrea Dovizioso.

Andrea Dovizioso Gran Premio dAustria 20
Fonte: l'autore Matteo Gaudieri

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.