25 settembre 2018 - 19:02

TERMINATA

Verso Innsbruck 2018: Qual è lo stato del ciclismo italiano? Torneremo mai a vincere un Mondiale?


Altro

I campionati del mondo di ciclismo su strada di questa settimana a Innsbruck saranno molto italiani, dal punto di vista della cornice: come correre in casa. Ma dal punto di vista dei risultati? La caduta di Vincenzo Nibali al Tour de France gli ha tolto un mese cruciale di preparazione a un Mondiale adattissimo a lui. La stagione di Fabio Aru ha tolto al c.t. Davide Cassani una possibile alternativa a Nibali. E l’età media di 32 anni del gruppo azzurro la dice lunga sulla fatica del nostro ciclismo ad avere un ricambio generazionale ad alto livello, con quel che ne consegue nella difficoltà di scegliere gli uomini.

D’altra parte, per tradizione e blasone, a prescindere da chi schiera, per quello che rappresenta l’Italia fa sempre paura in queste giornate. Oltretutto può contare su un emergente come Gianni Moscon, che a 24 anni, dopo un 5° posto alla Roubaix e un 3° al Lombardia, ha dimostrato di essere pronto per le corse dure. Infine c’è il patrimonio di un c.t. come Cassani che, sulla scia di una scuola che si rifà ai predecessori Martini e Ballerini, ha una capacità unica di compattare la Nazionale in un gruppo in cui anche l’ultimo arrivato può contribuire.

Alla luce di tutto questo, in che stato è il ciclismo italiano? Torneremo mai a vincere un Mondiale? Si incentra su questa riflessione la missione della settimana per Fuorigioco. Da una selezione dei pezzi pubblicati su Gazzetta Fan News ricaveremo anche degli estratti che entreranno nelle pagine di Fuorigioco, il settimanale dello sport oltre lo sport, in edicola ogni domenica con La Gazzetta dello Sport.

A breve verrà proclamato il vincitore!

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.