Schumacher, un silenzio lungo ormai quattro anni

A distanza di quattro anni il mito è affidato al figlio Mick

di Giovanni Scupola
Giovanni Scupola
(95 articoli pubblicati)
Ferrari

Quattro anni senza Schumi. Quattro anni, da quel 29 dicembre 2013, di una vita che da celebre che era è diventata, è finita per essere drammaticamente sottratta alla legittima curiosità di chi ha amato il “Campionissimo”.  Quattro anni dall’incidente terribile sulle nevi dell’Alta Savoia, prologo di un calvario senza fine. Michael è ancora tra noi e questa vorrebbe essere una buona notizia invece, l’assenza di prospettive e anche di comunicazioni induce ad attenuare il senso di speranza. Una cappa di sgomento è calata sul personaggio, sul pilota dei record, 7 mondiali conquistati e 91 Gp vinti, sull’idolo di milioni di ferraristi.

Così ha deciso Corinna, la moglie, all’indomani del crudele appuntamento con il destino. Schumacher era andato a sciare con suo figlio Mick, era in perfette condizioni di forma, poche settimane prima aveva garbatamente respinto l’offerta della Lotus, che lo avrebbe rivoluto in F1, al posto del Raikkonen appena tornato a Maranello. Nulla lasciava presagire il disastro, il fuori pista, la roccia, il casco munito di telecamera che si rivela un’arma micidiale. Da allora, a parte un brevissimo report dei chirurghi che avevano operato l’ex pilota al cervello, silenzio assoluto.

Nel castello di Gland, dove il “Campionissimo” sopravvive in condizioni difficilissime, hanno libero accesso solo tre vecchi amici dell’era in Rosso: il francese Jean Todt, il britannico Ross Brawn e l’italiano Luca Badoer. Tutti vincolati al segreto.
Il futuro? Non c’è, oppure è avvolto nell’enigma. I figli hanno deciso di andare avanti, Gina Maria studia e si dedica all’equitazione, Mick segue le orme del papà e ha debuttato in Formula 3, chissà. A volte ritornano, gli Eroi. Ma solo tramite gli eredi, purtroppo...

 

Fonte: l'autore Giovanni Scupola

DI' LA TUA

10
10 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

  1. Zanna - 3 anni

    La formula uno dopo Schumacher si è fermata, lui è stato l’ultimo pilota dei migliori, adesso sono nati altri talenti, ma non sono a livello di Schumacher.

  2. Zanna - 3 anni

    Speriamo che il ferrarista Michael si recupera.

  3. Scupola75 - 3 anni

    Sei tutti noi Schumi …

  4. giamptiello80 - 3 anni

    Scusami
    Ma ti commenti da solo? No e per chiedere!

  5. Scupola75 - 3 anni

    Forza Ferrari …

  6. Scupola75 - 3 anni

    Forza Schumi. Siamo tutti con te …

  7. Scupola75 - 3 anni

    W Schumi e la Rossa …

  8. Scupola75 - 3 anni

    Un “Campionissimo” in tutti i sensi …

  9. Scupola75 - 3 anni

    Sempre nei nostri cuori …

  10. Scupola75 - 3 anni

    Ci manchi Schumi …

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.