Mercedes & co.: quando la vittoria si colora di grigio [seconda parte]

Calcio, baseball e Formula 1: quando il grigio è il colore del trionfo.

di Marco Fiammetta
Marco Fiammetta
(80 articoli pubblicati)
Italia MLB Mercedes

Si conclude il nostro viaggio alla ricerca delle imprese sportive più rappresentative legate al colore grigio (qui trovi la prima parte: http://gazzettafannews.it/altro/mercedes-co-quando-la-vittoria-si-colora-di-grigio-prima-parte/).

Come già raccontato in precedenza, fino alla fine degli anni sessanta le auto sportive venivano colorate secondo la propria nazionalità: verdi le britanniche, rosse le italiane e grigio-argento le tedesche. Per questo motivo le Mercedes e le Auto Union (oggi conosciute come Audi) venivano chiamate frecce d’argento. 

Alla metà degli anni cinquanta (nel 1954 e nel 1955) la Mercedes venne condotta da Juan Manuel Fangio alla conquista di due titoli mondiali piloti. In quei due campionati, sulle piste più veloci il pilota argentino era solito guidare una versione carenata della mitica W196 che permetteva di raggiungere maggiori velocità. Quella Mercedes fu l’unica auto con ruote coperte in grado di conquistare il titolo mondiale di Formula 1.

Per diversi anni le frecce d’argento rimasero lontane dai circuiti di Formula 1. Nel 1998 la McLaren motorizzata Mercedes conquistò il mondiale piloti, con Mika Hakkinen, e quello costruttori. Il pilota finlandese si confermò l’anno successivo precedendo, di soli due punti, il ferrarista Eddie Irvine. Con la stessa scuderia, nel 2008, Lewis Hamilton vinse il primo dei suoi sei titoli precedendo di un solo punto il brasiliano Felipe Massa (su Ferrari). L’anno successivo la Brawn-Mercedes si impose sia nel mondiale piloti (con Jenson Button), sia in quello costruttori.

Dal 2014 la Mercedes, tornata a mettere in pista auto completamente progettate dai propri ingegneri, domina il campionato di Formula 1: sei titoli piloti e sei titoli costruttori consecutivi! Hamilton ha conquistato il casco iridato nel 2014 e nel 2015. Il compagno di scuderia Nico Rosberg, dopo due secondi posti, ha vinto il titolo del 2016 ritirandosi a fine stagione. Da tre anni a questa parte il circus della Formula 1 ha un solo padrone: Lewis Carl Davidson Hamilton.

---

La serie completa degli articoli sui colori della vittoria: 
Brabham, Celtics e Springboks: quando la vittoria si colora di verde!
Real & co.: quando la vittoria si colora di bianco! [prima parte] - [seconda parte]
Ferrari & co.: quando la vittoria si colora di rosso! [prima parte] - [seconda parte]
Seleçao & co.: quando la vittoria si colora di giallo! [prima parte] - [seconda parte]
Recco & co.: quando la vittoria si colora di celeste! [prima parte] - [seconda parte]
All Blacks & co.: quando la vittoria si colora di nero!
Patriots & co.: quando la vittoria si colora di blu!
Mercedes & co.: quando la vittoria si colora di grigio! [prima parte]

Fonte: l'autore Marco Fiammetta

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.