Formula 1, Vettel Vs Hamilton: due piloti tanto diversi, tanto uguali!

L’inglese e il tedesco quest’anno si contendono il titolo di campione iridato grazie al quale aggancerebbero il cinque volte campione del Mondo Fangio

di Antimo Digiovanni
Antimo Digiovanni
(4 articoli pubblicati)
Spanish F1 Grand Prix

Quest’anno, più dell’anno passato, è sempre più in bilico chi potrebbe essere tra il tedesco Sebatian Vettel e l’inglese Lewis Hamilton il trionfatore del campionato di Formula 1 2018. Ma se il campionato sarebbe finito in Belgio tutti avrebbero consacrato l’inglese della Mercedes come campione del mondo visto che in classifica si trova a +17 dal primo pilota Ferrari. Ma fortunatamente alla fine della stagione mancano ancora tre mesi e tanti tracciati su cui le due monoposto di Maranello possono mettere in difficoltà la scuderia tedesca. Già domenica Seb ha la grande occasione di fare doppietta in casa a Monza nonostante sulla carta il circuito italiano ha caratteristiche favorevoli alle “frecce d’argento” come testimoniato anche dalle ultime quattro vittorie di marca tedesca. Però quest’anno in più circuito è come se fosse “crollato” quella supremazia della scuderia tedesca su piste a loro “favorevoli”, uno dei motivi principali e perché quest’anno la SF71H sembra competitiva su tutte le piste. Per questo la domanda che quelli di gazzetta si sono domandati è la seguente: “chi è più forte oggi tra Sebastian Vettel e Lewis Hamilton?” 

I due hanno quattro titoli iridati a testa, sono considerati i piloti più forti della Formula 1 recente dato che entrambi si sono divisi sette degli ultimi otto titoli mondiali. Inoltre quest’anno tutti e due si stanno dando battaglia per conquistare il 5° titolo di campione del Mondo il quale eguaglierebbero il pilota argentino Juan Manuel Fangio fermo a cinque e mettendosi solo a due lunghezze dal leggendario pilota tedesco Michael Schumacher.  

Al di là delle statistiche, se Vettel riuscisse a portare a casa anche la vittoria di Monza, a quel punto si ritroverebbe a +1 dal campione del Mondo in carica riportandosi di nuovo in testa dopo aver perso la testa della classifica piloti tra il Gran Premio di Francia e quello di Germania. Comunque sia anche se nelle statistiche i due campionissimi hanno qualche punto in comune, su pista sono diversi: il tedesco ha dimostrato di essere un grande con l’asfalto asciutto, sul rettilineo; invece i punti a favore per l’inglese sono quello di essere un mago dell’acqua, sembra più forte nel duello fisico e soprattutto in più occasioni ha dimostrato di essere un mago anche delle rimonte. Entrambi quindi dovranno utilizzare le proprie armi per portare un buon risultato dal Gran Premio d’Italia regalando ovviamente tantissime emozioni a tutti quei tifosi che per tutto il week end saranno nell'autodromo per sostenere i propri beniamini.  Ma su una cosa siamo tutti d’accordo: il Gran Premio di Monza in qualsiasi modo andrà a finire sarà un successo!

Prima ci siamo provati a chiedere chi tra i due sia il più forte? Quest’anno il Ferrarista sebbene abbia dimostrato di essere più forte (anche se ha avuto dei alti e bassi) comunque sia entrambi viaggiano su binari differenti e sono molto diversi l’uno dall'altro: l’inglese si comporta da rockstar, mentre il tedesco incarna i vecchi principi dei vecchi piloti; entrambi reagiscono differentemente a una “delusione” avuta in gara o ai box; ma in pista sanno come fare a dare spettacolo e far sognare i propri tifosi. Per questo considero questa domanda molto difficile da rispondere. Nonostante siano molto diversi, hanno una cosa in comune entrambi sono riusciti a diventare quattro volte campioni del mondo e ha fine anno uno dei due avrà raggiunto Fangio!
 

Domenica prossima Vettel, davanti ai suoi tifosi, dovrà fare una grande gara per permettere alla rossa di tornare alla vittoria in casa. Il tedesco lo deve alla squadra e soprattutto lo deve al presidente Marchionne, recentemente scomparso. Per questo durante la gara il grido di battaglia dei tantissimi tifosi ferrartisi sarà “Corri Sebastian, corri!”. Ma lo stesso pilota ha anche un altro obiettivo da centrare: vincere il mondiale con la Ferrari, aprendo così un nuovo ciclo che sicuramente a Maranello farà tornare in mente tantissimi bei ricordi…

F1 Grand Prix of France
Fonte: l'autore Antimo Digiovanni

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.