Formula 1, i 5 record che nessun pilota vorrebbe mai battere

Stabilire un record non è sempre positivo. In Formula 1 ci sono 5 piloti che sono detentori di record che nessuno vorrebbe mai eguagliare o battere

di Matteo Gaudieri
Matteo Gaudieri
(13 articoli pubblicati)
Pastor Maldonado

Nel corso di questa stagione, Lewis Hamilton potrebbe battere il record di vittorie in Formula 1 detenuto da Michael Schumacher. L'ex pilota tedesco non potrà più migliorare la statistica di 91 trionfi mentre l'inglese, nel pieno della sua carriera, al giorno d'oggi è fermo a quota 90. Ma ci sono record che nessun pilota vorrebbe eguagliare o battere. I loro detentori, in un modo o nell'altro, sono finiti nella storia, suscitando un ricordo positivo nei tifosi o semplice simpatia solo per averci provato durante la carriera. Ecco i 5 detentori di record che nessun pilota vorrebbe mai battere.

5 - ANDREA DE CESARIS
Soprannominato "De Crasheris", il pilota italiano riuscì a dimostrare di essere un pilota tanto veloce (5 podi e una pole position) quanto aggressivo. Il suo stile di guida lo portò a essere detentore di ben tre record: maggior numero di ritiri (148), maggior numero di ritiri consecutivi (22) e maggior numero di gare senza vittoria (208). In un'era in cui l'affidabilità delle vetture è migliorata, difficilmente vedremo un altro pilota incidere il suo nome al posto del compianto Andrea.

4 - PASTOR MALDONADO
Nel pazzo Gran Premio d'Ungheria del 2015, Pastor Maldonado riuscì a mettersi in mostra iscrivendosi nell'elenco delle attrazioni della corsa. In mezzo all'umanizzazione della Mercedes e agli ottimi risultati di Verstappen e Alonso, sbucarono fuori le 3 penalità del pilota venezuelano, vero e proprio record sino ad ora. Stiamo parlando di: due drive through e di 10 secondi per aver sorpassato in regime di safety car. Una vera e propria collezione.

3 - LUCA BADOER
Luca Badoer fu un grandissimo collaudatore, ma non fu mai in grado di dimostrare le proprie abilità in gara, complici scuderie non di primo livello. Corse soprattutto a intermittenza, alternando stagioni da pilota titolare a quelle da collaudatore. Per queste ragioni rimase fuori dalla zona punti per tutte e 51 le gare disputate nella sua carriera, risultando essere il pilota col maggior numero di gran premi senza un piazzamento a punti. Difficile pensare che questo record appartenga a uno dei protagonisti del dominio Ferrari di inizio millennio.

2 - NICO HULKENBERG
Nico Hulkenberg è stato un pilota difficile da decifrare durante la sua carriera. Si è sempre dimostrato veloce e costante, ma non è mai riuscito a concretizzare opportunità d'oro, a differenza dei suoi compagni di squadra (ad esempio Sergio Perez), capaci di ottenere podi con scuderie modeste. Quindi, visto che il tema è il piazzamento in top 3, Nico detiene il record di maggior numero di gare senza podi, ben 178. Record inusuale per chi, nel 2015, vinse la 24h di Le Mans al primo tentativo.

1 - JOCHEN RINDT
Jochen Rindt fu un grandissimo pilota degli anni 60, che riuscì a laurearsi campione del mondo nel 1970, ma fu impossibilitato a difendere la propria corona. Nel sabato del week-end del Gran Premio d'Italia 1970, Rindt ebbe un incidente fatale causato dalla mancanza di ali sulla sua vettura, smontate per recuperare il gap di potenza presente nel motore Ford-Cosworth. Nonostante il decesso, l'austriaco divenne campione grazie al lavoro di Emerson Fittipaldi, suo sostituto. Il brasiliano riuscì a togliere punti fondamentali ai rivali del suo compagno, risultando decisivo per l'assegnazione del titolo. Rindt è attualmente l'unico campione del mondo postumo.

Foto: © Formula 1 | Twitter
Foto: © Mercedes-AMG F1 | Twitter

Lewis Hamilton
Fonte: l'autore Matteo Gaudieri

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.