Formula 1: la pole è di Leclerc

Il pilota monegasco della Ferrari si aggiudica una tiratissima qualifica ai danni del compagno di squadra Vettel

di Leonardo Cascella
Leonardo Cascella
(18 articoli pubblicati)
CL16

E' Charles Leclerc ad aggiudicarsi la partenza al palo nella gara di domani, sul circuito di Spa, seguito da dei delusi Sebastian Vettel e Lewis Hamilton.

La qualifica si svolge regolarmente per i primi quattro minuti, per poi lasciare spazio ad una bandiera rossa causata dalla power unit della  Williams di Robert Kubica, a causa di un cedimento ancora da analizzare, ponendo così fine alla qualifica del polacco. Stop che si rivela fondamentale per la Mercedes che ha tutto il tempo di sistemare la monoposto del n°44 della stella a tre punte, dove nella mattinata di oggi si è reso protagonista di un'uscita di pista, distruggendo la parte anteriore sinistra della monoposto. 

La Q1 si conclude con un'altra bandiera rossa, questa volta causata questa volta da Giovinazzi, che ha visto cedere il motore endotermico ai piedi dell'Eau Rouge, costringendo così Sainz, Kvyat, Kubica e Russel.

Nella seconda manche di qualifcia si vede cominciare salire i giri dei motori con il duo Ferrari che detta il ritmo sul giro secco, con Leclerc che scende sotto il muro del minuto e "43 secondi, portando a il distacco a fine sessione a +0.099 dal compagno di scuderia. Tra i top team si segnala Alex Albon al debutto con la Red Bull precipitare al quattordicesimo posto in griglia e un Kimi Raikkonen che porta in Q3 l'Alfa Romeo. 

Stessa musica nell'ultima parte delle qualifiche che vede protagonista assoluta la Ferrari, conquistando la prima fila con Leclerc, rifilando sette millesimi a Sebastian Vettel. Segue un deluso Lewis Hamilton che all'inizio del Q3 quasi rischia di mettere fuori gioco se stesso e il compagno di squadra Bottas per un eccessivo rallentamento nell'out lap. Solamente quinto il "beniamino" di casa Max Verstappen, che davanti ai propri tifosi non è riuscito ad entrare nelle prime due file, causa le caratteristiche del circuito che poco si adattano alla RB15 dell'olandese.

Ci si aspetta una gara piuttosto tirata, con distacchi molto piccoli e una temperatura decisamente più bassa rispetto a quelle di oggi, cosa che potrebbe favorire la Ferrari, a caccia del primo successo stagionale. 

LW44
Fonte: l'autore Leonardo Cascella

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.