Ferrari SF1000, bella ma anche vincente?

Presentazione della nuova Ferrari 2020. Esteticamente stupenda come sempre ma ora i tifosi si chiedono: "Sarà anche vincente?"

di Francesco Fiori
Francesco Fiori
(120 articoli pubblicati)
Ferrari 2020

La Ferrari SF1000 pronta per la stagione 2020 è stata presentata per la prima volta a Reggio Emilia. E' stato uno spettacolo in tutto e per tutto ma ormai il tifo e la critica ha una sola domanda: "Sarà anche vincente?"

Dall'ultimo titolo di Raikkonen nel 2007 di rosso c'è stata solo la rabbia del tifo, dalla delusione dell'anno successivo con Massa scippato del titolo all'ultima curva di Interlagos, alla meteora Brawn Gp, passando poi per i 4 titoli di Vettel con Red Bull e arrivando all'egemonia Mercedes, team che ha fatto piazza pulita nell'era dei motori ibridi.

La SF1000 parte con l'intento di stoppare la Mercedes che ha già eguagliato in termini di mondiali costruttori vinti consecutivamente la Ferrari 99-2004, con Hamilton che ormai ha nel mirino i 7 titoli di Schumacher e che, seppur strizzando l'occhio alla Rossa, difficilmente cambierà scuderia.

La nuova macchina di Maranello, presentata a Reggio Emilia per omaggiare il Tricolore, presente sia sull'avantreno che sul retrotreno, non si discosta molto dalla vettura del 2019, almeno a occhio, ma internamente presenta delle novità che dovranno far in modo di colmare il gap con la Mercedes, sopratutto nella percorrenza in curva dove in determinati circuiti rappresentava un limite in termini di secondi che faceva sorridere, e molto, gli uomini di Toto Wolff, concentrandosi molto sul carico aerodinamico, sacrificando i punti di forza con la SF90 per adattarsi meglio alle gomme Pirelli.

Le differenze col 2019 partono con i numeri dei piloti, in stile anni 80, retrotreno più stretto, vettura estrema in molti concetti, quasi al limite nel cercare di fermare Hamilton, ma sopratutto presentazione con poche parole nella ricerca di più fatti, con lo sguardo ai test precampionato che si svolgeranno a Barcellona il 19, 20 e 21 febbraio

Capitolo piloti resta l'incognita Sebastian Vettel, arrivato alla stagione dell'ora o mai più, con contratto in scadenza e che, parole di Binotto, rappresenta ancora la prima scelta del Cavallino Rampante, con Leclerc che scalpita per prendere il posto come numero uno dentro il team.

Ferrari 2020
Fonte: l'autore Francesco Fiori

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.